About Us

About Us
Amiamo il Made in Italy ed il LifeStyle Italiano e vogliamo esserne ambasciatori in tutto il mondo.

Categories

profumi

Ti regalo un profumo: un’idea mai banale e sempre gradita

Quando si avvicina il Natale, si avvicina anche l’incubo di scegliere cosa regalare ad amici e parenti. Ci sono soluzioni che a volte ci appaiono molto banali. Ad esempio, nessuno vorrebbe mai fare in dono il solito profumo. Ma è davvero così?

In realtà regalare una bottiglietta di profumo è un gesto che racchiude molti più significati di quello che potremmo pensare. Questo perché in ogni singola goccia di profumo ci sono secoli di storia, miriadi di essenze, e una sapienza antica che è stata tramandata di padre in figlio attraverso i secoli.

Per scegliere la fragranza ideale per chi ami, o per te stesso, puoi consultare il vasto catalogo di Shopalike.it. Ma prima di farlo, scopri cosa c’è dentro quella bottiglietta all’apparenza semplice che stai per acquistare!

Come nasce il profumo

Le fragranze profumate sono sempre state usate fin dalle prime civiltà umane. Basti pensare all’Antico Egitto, dove era tradizione imbalsamare i morti usando essenze e oli. Se però intendiamo il profumo in senso moderno, la sua storia ha inizio in tempi più recenti, ovvero nel Medio Evo, quando vennero scoperte due tecniche fondamentali per realizzare i profumi.

profumi

Gli arabi scoprirono come estrarre la fragranza dalle rose, e i francesi come distillare l’alcool. Fu così che più tardi, nel XVII secolo, nacquero le prime case profumiere: i centri indiscussi erano la Costa Azzurra e Venezia. In seguito sono nati i brand più prestigiosi, quelli che puoi trovare su Shopalike.it per selezionare la bottiglietta di tuo gradimento. Parliamo di marchi come Chanel, Dior, Yves Saint Laurent, che nascono tutti dall’antica arte profumiera messa a punto in secoli di tradizione.

Cosa c’è in un profumo

Ma di cosa è fatto davvero un profumo? Di base, la sua composizione è fatta di etanolo e acqua, o di una soltanto di queste due sostanze. Al loro interno vengono diluite le essenze profumate, o gli oli essenziali, che possono essere naturali o artificiali. Anche se di solito noi non facciamo distinzione, si definisce profumo solo quello che ha una concentrazione di composti aromatici compresa tra il 15 e il 40%. Queste sono le fragranze più costose e anche di quelle più intense, da usare dunque con molta parsimonia! A seguire, man mano che la concentrazione di essenze diminuisce, si parla di Eau de parfum, Eau de Toilette, Eau de Cologne e infine di Eau Fraiche. A quest’ultima catagorica appartengono i dopobarba da uomo, di cui puoi trovare tante tipologie diverse nei negozi di Shopalike.it.

profumi-shopalike

Come si sceglie un profumo

Anche se puoi comprare il profumo che vuoi regalare a qualcun altro (o a te stesso) su Shopalike.it, per sceglierlo è sempre bene che tu lo annusi con il tuo stesso naso! Ci sono però delle regole da seguire, affinché tu possa apprezzarne la fragranze fin nel dettaglio e quindi tu possa davvero capire se ti piace o meno. Per prima cosa devi evitare un errore molto comune che si fa spesso, ovvero spruzzare il profumo all’interno del polso e poi sfregare i polsi tra di loro. In questo modo mandi via le note di testa, ovvero i profumi che per primi arrivano al tuo naso. Però è bene che tu spruzzi la fragranza sulla pelle. Solo così potrai capire che effetto fa sul corpo, una striscia di carta, come quelle che vengono usate di solito, non offre la stessa sensazione. Non annusare troppi profumi uno dietro l’altro: non farai altro che intasare il tuo olfatto! Se ti vuoi liberare il naso però un trucco c’è: annusa un po’ di caffè e potrai tornare a fare la tua scelta tra le tante fragranze che esistono.

Come distinguere le note di un profumo

Quando acquisti un profumo puoi sempre leggere le fragranze che ci sono al suo interno. Possono essere di sette tipologie diverse: agrumate, floreali, legnose, orientali, cuoiate, cipriate o fougère. Questo ultimo termine indica una fragranza un po’ terrosa, muschiata e misteriosa. Ricorda anche di leggere la distinzione tra note di testa (quelle che si avvertono di più), note di cuore (quelle che restano sulla pelle più a lungo) e note di fondo (quelle che si avvertono solo alla fine). In questo modo potrai scegliere le tue preferite, e fare un regalo gradito e di certo non banale!

Web Net 3.0
Realizzazione siti web con integrazione social network e community features. Campagne web marketing e strategie SEO personalizzate. Article Marketing. Link Building.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi