Trekking invernale sul Monte Bondone

C’è un luogo meraviglioso nel Trentino occidentale per tutti coloro che amano il trekking. Stiamo parlando del Monte Bondone, molto amato soprattutto per il trekking invernale. Andiamo insieme a scoprire alcuni utili consigli per praticare il trekking in montagna durante la stagione più fredda dell’anno e qualche informazione su questo monte così tanto amato dagli escursionisti. 

 

Trekking invernale, alcuni utili consigli 

In inverno è molto importante indossare abiti e accessori capaci di tenerci al caldo e di proteggerci dal vento, dalla neve, dal ghiaccio, dalla pioggia. Ecco cosa devi assolutamente prendere in considerazione per il tuo abbigliamento: 

  • Maglia tecnica termica a contatto con la pelle, che sia ovviamente molto traspirante. Si evita in questo modo che il sudore che si viene a creare durante le camminate si attacchi alla pelle, per una piacevole sensazione di freschezza. 

  • Pile sottile ma capace di garantire un calore eccellente o in alternativa un bel maglione in 100% lana. 

  • Pantaloni doppio strato, impermeabili all’esterno, caldi e confortevoli all’interno. In alternativa, pantaloni impermeabili con leggings termici sotto. 

  • Calze tecniche e calde. Tra le migliori calze per freddo, senza alcun dubbio quelle realizzate in lana merinos, calde e traspiranti. È importante anche controllare che le calze scelte non creino alcuna zona di pressione e che consentano di effettuare ogni movimento in modo estremamente semplice e naturale. 

  • Giacca impermeabile, antivento, calda all’interno, meglio se con cappuccio in modo da poter proteggere anche la testa in modo impeccabile.

  • Cappello da trekking tecnico che pari anche le orecchie. 

Ecco, con un abbigliamento di questa tipologia è impossibile avere freddo, per un trekking invernale piacevole e divertente. 

 

Itinerari sul Monte Bondone 

Il Monte Bondone si trova a poca distanza dalla città di Trento, a soli infatti 15 km dal centro. È facilmente raggiungibile in ogni periodo dell’anno, con la propria auto, con i mezzi pubblici oppure sfruttando il servizio di skibus. È un luogo dove la natura è ancora piuttosto selvaggia, questo anche grazie alla Riserva Naturale Integrale. Da ricordare che qui è presente anche il Giardino Botanico Alpino, dove oltre 2mila specie di piante provenienti da ogni parte del mondo sono conservate e preservate. 

Il Monte Bondone non è molto alto, poco più di 2mila metri infatti sopra al livello del mare, ma è un luogo suggestivo che permette di accedere a numerosi itinerari, itinerari che sono adatti per ogni periodo dell’anno, ma che in inverno assumono una magia unica, che vale la pena assaporare almeno una volta nella vita. In inverno infatti queste zone si coprono di un manto bianco. È bellissimo camminare nelle neve fresca, così soffice e capace di garantire ad ogni passo una silenziosità suggestiva! Sulla maggior parte dei sentieri è possibile camminare direttamente con gli scarponi, ma ci sono zone dove la neve fresca è talmente tanta che sono consigliate le ciaspole. Meglio averle sempre con sé. Ovviamente il Monte Bondone è la scelta ideale in inverno anche per gli amanti dello sci, dello sci di fondo, dello show park oltre che delle escursioni! 

ItalyanStyle.com

Web Net 3.0 Realizzazione siti web con integrazione social network e community features. Campagne web marketing e strategie SEO personalizzate. Article Marketing. Link Building.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi