Canovacci come tovagliette? Sì, ma con stile…

Probabilmente molti conoscono la storia di Le Jacquard Français, antica tessitoria d’oltralpe che propone al tempo stesso i più eleganti tessuti tradizionali ad altri dai disegni grafici e anticonformisti. Tra questi, diverse sono le collezioni che sviluppano un tema, e fra queste Eau Cantine, Fraîche e Verre D’eau, tre collezioni di asciugapiatti i cui decori hanno come filo conduttore il bicchiere e la bottiglia. Si tratta dei tradizionali “canovacci”, anche se chiamaarli così sembra davvero riduttivo” dal look contemporaneo, perfetti anche usati come tovagliette per un happy hour informale ma stiloso. www.le-jacquard-francais.fr<!– “File Gallery” plugin says: – No attachments found for the following shortcode arguments: “{“size”:”medium”,”link”:”file”,”link_size”:”full”,”columns”:…

Leggi tutto

Oltre la sangria: 5 vini estivi da bere nel 2014

Abbiamo già avuto un anticipo di estate, la calura si fà sentire prepotente e per gli enoappassionati son tempi duri. Certo è che l’estate segna lo stop (forzato) ai grandi rossi di corpo e struttura, infatti con oltre 35° fuori è davvero difficile pensare di sorseggiare un barolo, un sangiovese…

Leggi tutto
colli piacentini

I Colli Piacentini: 3 itinerari possibili

I Colli Piacentini sono una zona dell’Appennino Ligure, che si estende tra province di Pavia, Piacenza e Parma. Costellata di castelli e di vigneti, l’area abbraccia le quattro principali vallate piacentine: la Val Tidone, la Val Trebbia, la Val Nure e la Val d’Arda. Le bellezze paesaggistiche e storiche dei…

Leggi tutto

Botte piccola, musica buona!

Cheers, “alla salute!”. Si chiama proprio così (e non è difficile capirne la ragione) questo innovativo diffusore acustico ad alta fedeltà di Audiobarrel, brevettato da Exend. Il progetto nasce dallo studio e relativii test acustici su una cassa di risonanza cilindrica, che hanno portato alla nascita di un prototipo che aveva una forma molto simile a quella di una botte. Poteva restare una semplice somiglianza, ma i progettisti siciliani hanno voluto coinvolgere gli artigiani bottai che tramandano le stesse tecniche di costruzione da secoli, per costruire un prodotto invariato nel tempo. Una forma archetipica, nata per contenere il vino, sposa in Cheers la tecnologia audio per ottenere un risultato acustico sorprendente, dovuto proprio alla forma e ai materiali …

Leggi tutto

Etichette “grafiche” per il vino

Non parliamo spesso di packaging design, ma a volte ci sono dei progetti che colpiscono davvero la nostra attenzione. È il caso del corporate design di una casa vinicola tedesca Motif, realizzato dallo studio Engarde. L’idea originale era quella di riconcettualizzare il mondo del vino attraverso un nuovo prodotto. I designer hanno deciso di utilizzare un pattern grafico per visualizzare immediatamente il sapore e il carattere di sei vini diversi. Tra parentesi la parola tedesca “Motif” significa proprio pattern… Tutto si basa sulla stilizzazione della lettera M, riproposta in una sequenza ottica infinita e giocata sui toni della terra e sul contrasto tra colori freddi e caldi: toni gialli o verdi chiaro per i vini bianchi e più …

Leggi tutto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi