I gioielli “reticolari” di Zaha Hadid

Zaha Hadid, architetto e designer di fama internazionale, ha creato una collezione di bracciali e anelli per Arlene Bonnant, fondatrice della gioielleria svizzera Caspita e esperta di arte contemporanea. Caspita, un nome che nasce proprio dall’esclamazione di ammirazione tutta italiana e che ben si adatta a oggetti-scultura così particolari e fuori dagli schemi. Spiega Zaha Hadid: “Questi pezzi si caratterizzano per un reticolo multi-sfaccettato che esplora le strutture cellulari complesse ma estremamente resistenti che esistono in natura. Ogni elemento è stato poi realizzato in base a studi ergonomici che con la struttura definiscono il linguaggio formale della collezione”. È la prima volta che Zaha Hadid si sofferma su oggetti di oreficeria e questa partnership con Caspita …

Leggi tutto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi