Il vaso monofiore a forma di ago

“TriAGO” è l’ultimo progetto di Sartoria, la collezione di ceramiche per la casa disegnata da Vito Nesta e dedicata agli oggetti della memoria e in particolare al cucito. Dopo il vaso ditale, il piatto bottone, il gomitolo sale e pepe e il rocchetto portacandele, il giovane designer di origini pugliesi interpreta questa volta l’ago, trasformandolo in un vaso monofiore. Triago è disponibile in tre differenti finiture laccate: oro, argento e rame. www.vitonesta.com <!– “File Gallery” plugin says: – No attachments found for the following shortcode arguments: “”size”:”medium”,”link”:”file”,”link_size”:”full”,”columns”:”1″” –> Rating: 1.0/1 (1 vote cast)

Leggi il seguito

Seduti sul tappo

Cork Stool è uno sgabello che riprende esattamente la forma un tappo da champagne: un omaggio del giovane designer Pierfrancesco Arnone alla Pop Art. Lo sgabello è realizzato interamente in sughero riciclato ed è disponibile anche con una apposita gabbia metallica, prodotta da Francolight, che serve da tavolino. Per renderlo ancora più “verosimile”, Cork Stool è personalizzabile a fuoco con un logo o una scritta. È disponibile anche nella versione in polipropilene, realizzato in rotazionale. Si chiama Bouchon e viene proposto in diverse colorazioni. www.pierfrancescoarnone.it <!– “File Gallery” plugin says: – No attachments found for the following shortcode arguments: “”size”:”medium”,”link”:”file”,”link_size”:”full”,”columns”:”1″” –> Rating: 1.0/1 (1 vote cast)

Leggi il seguito

Contenitori postmoderni in acciaio

Il designer Alessandro Zambelli ha creato Wire, una nuova linea di mobili in metallo che sarà prodotta da Seletti e presentata in anteprima durante il prossimo Salone del Mobile di Milano, all’interno dello Spazio Rossana Orlandi. Una collezione di contenitori dal sapore vintage, minimalista e postmoderno realizzati con una struttura in acciaio verniciato nei toni pastello del crema, rosa cipria, verde muschio, ritmata da i disegni geometrici di un filo di ottone. Quasi un’impuntura sartoriale sulla superficie del mobile. Sono 5 i pezzi in collezione: cassettiera, armadio a 2 ante, armadietto a 3 ante, mobile multivano e consolle multivano. Al centro di Wire, un dettaglio ironico: una chiave che, abbandonata la sua funzione originaria, diventa parte integrante della struttura per tramutarsi …

Leggi il seguito

Speaker in cartone: Eko-nomico ed Eko-logico

Si chiama EKO questo progetto di due giovani designer, Tommaso Di Filippo e Sofia Buti, studenti del corso di Industrial Design all’ISIA di Firenze. Si tratta di un amplificatore acustico per smartphone, un oggetto economico, ecologico e riciclabile realizzato in cartone alveolare. “L’idea è quella di ribaltare un luogo comune che tende ad abbinare la tecnologia con il concetto di lusso. Un ironico accostamento tra un materiale povero, il cartone, e il simbolo della tecnologia più avanzata, lo smartphone”, ci raccontano Sofia e Tommaso. Eko è composto da 9 dime in cartone più un cono di carta che funge da amplificatore. Il nome Eko racchiude tutto ciò che il prodotto stesso rappresenta: Eko, come il fenomeno acustico, Eko-…

Leggi il seguito

Design di marmo

La coppia di designer Tiziana Piccinini e Alessandro Mori, fondatori dello studio EmmePi, ha creato una collezione di oggetti che fondono il design contemporaneo con l’artigianato locale, in particolare la tradizionale lavorazione del marmo tipica della loro Versilia. Un percorso che nasce nelle cave di Carrara, incontra il sapere di scultori, passa per i laboratori artigiani e approda nel piccolo atelier di Pietrasanta dove Tiziana e Alessandro progettano e vendono, oltre ai loro oggetti, anche una selezione di arredi dal gusto scandinavo che, come ci hanno raccontato, trovano in sintonia con il proprio stile. Tra i pezzi più interessanti, la lampada “Antenna”, ispirata come dice il nome, alle antenne delle vecchie radio: una vera e propria scultura luminosa …

Leggi il seguito

L’incontro di un cono e una sfera

Birdie è una caraffa in vetro colorato creata dall’eclettico designer Markus Johansson per l’azienda svedese Sagaform. Birdie nasce dalla fusione tra due figure geometriche, la sfera e il cono e si caratterizza per le sue forme pulite ed essenziali. La sua forma particolare permette un’impugnatura facile e sicura mentre il tappo a sfera si adatta perfettamente alla bocca a coppa della bottiglia. Utilizzabile anche come decanter, Birdie è disponibile in due dimensioni; una più indicata per il vino, (80 cl) e una pensata per l’acqua (50 cl) e può essere ordinate in quattro colori: turchese, viola, grigio e ambra. http://markusjohansson.com www.sagaform.com Rating: 1.0/1 (1 vote cast)

Leggi il seguito

Onetwothree, il divano-letto trasformabile

“Onetwothree” è il divano-letto trasformabile progettato da Cristina Prinetti, graphic designer prestata all’arredamento. Si sa che la necessità aguzza l’ingegno, e quando è stato il momento di comprare un generico divano trasformabile, è parso evidente a Cristina che il problema poteva anche essere risolto in modo diverso e più semplice. Non solo. Si poteva anche ambire ad avere nuove funzioni e maggiore flessibilità d’uso, per mezzo di una scaltra soluzione formale e costruttiva. Ecco come è nata questa soluzione di imbottito, adatta alle esigenze di trasformabilità e immediatezza, comuni a varie tipologie di clientela e di ambito di utilizzo. “Onetwothree” diventa con poco sforzo un divano, un letto a una piazza e mezzo da 120…

Leggi il seguito

Un cavallo a dondolo “didattico”

IFU Toys (acronimo di Instructions Of Use) è un progetto che scaturisce dalla voglia (e dal bisogno, sempre più sentito…) di riscoprire momenti di aggregazione familiare attraverso il gioco. Nasce così Furio, un cavallo a dondolo creato da Giulio Patrizi e Luca Scarpellini, fondatore dello studio Use Design. Un oggetto semplice, evocativo e completamente naturale, pensato per essere costruito a 4 mani: quelle di un adulto e quelle di un bambino. Un momento di condivisione importante per entrambi. Furio è prodotto da Gi.Go, azienda specializzata nella distribuzione di giochi ecologici www.usedesign.it www.gigoitaly.com www.instructionforuse.com<!– “File Gallery” plugin says: – No attachments found for the following shortcode arguments: “{“size”:”medium”,”link”:”file”,”link_size”:”full”,”columns”:”1…

Leggi il seguito

La fotografia incontra il design

Joie de Vivre è una collezione di sedute disegnata dalla fotografa Pam Weinstock e presentata in anteprima in occasione della scorsa edizione della fiera Decorex International. La collezione, che unisce fotografia e arredamento in un solo oggetto, si compone di due elementi: un divano a due posti Magnolia caratterizzato dallo schienale alto e imponente e per il tessuto che riprende con una sorprendente qualità di dettaglio, una chiara giornata di primavera il cielo dove il cielo blu brillante filtra attraverso una magnolia in fiore. Più scultorea e avvolgente, la poltrona Hibernate raffigura i rami forti e spogli di un acero in una grigia giornata invernale. Il rivestimento prosegue anche sulla cupola della sedia, dando la sensazione di essere avvolti dai …

Leggi il seguito

Anemone, cullati fra i tentacoli

Anemone è il progetto di un imbottito pensato per il riposo ma anche per il gioco, disegnato da Dania Simoncini. Come ricorda il nome, questa insolita seduta è ispirata alla natura sottomarina e si caratterizza per le suoe morbide appendici tentacolari, con le quali è possibile giocare e interagire in vari modi: possono fungere da cuscino, oppure ci si può far abbracciare per un senso di caldo comfort e di protezione, proprio come fa il pesce Pagliaccio che vive nascosto fra i tentacoli dell’Anemone. Le grandi dimensioni dell’imbottito permettono di stare seduti o comodamente sdraiati, in qualsiasi posizione e in qualsiasi situazione, cullati dal morbido tessuto vellutato.<!– “File Gallery” plugin says: – No attachments found for the following …

Leggi il seguito

“Stimoli sensoriali” per il palato

La designer coreana nazionalizzata olandese Jinhyun Jeon propone “Stimoli Sensoriali” un progetto davvero interessante che, partendo dall’atto del consumare il cibo, vuole coinvolgere tutti i sensi. Sensorial Stimuli è il nome di questo particolare servizio da tavola, un progetto di ricerca sperimentale che pone le basi per nuove sfide di pensiero legate al modo di consumare i cibi. Si tratta di una collezione di posate pensate come fossero vere e proprie estensioni del nostro corpo, pensate per esaltare ogni fase dell’assaggio, dal piatto alla bocca. Lo fanno coinvolgendo i 5 sensi attraverso variazioni di temperatura, colore, consistenza, volume/peso e forma. Le posate, in tiratura limitata, sono realizzate in materiali diversi: metallo, plastica e ceramica. Ogni materiale possiede …

Leggi il seguito

Arredi minimali per spazi minimi

Spazi sempre più piccoli. Questa la sintesi di quanto succede all’interno dell’ambiente domestico, soprattutto in certi Paesi. Sarà per questo che lo studio giapponese Torafu Architects ha creato una linea di arredi mini, prodotti da Kitutuki e sviluppati in collaborazione con Hida Sangyo. I nove elementi (divano sedie e tavolo), che compongono Cobrina, che in giapponese significa oggetti sottodimensionati, sono studiati con bordi arrotondati, gambe sottili e sistemate in obliquo, senza fronzoli o aggiunte decorative. La forma e le dimensioni rendono il tutto fruibile e multiuso in tutte le direzioni, regalando una sensazione generale di leggerezza. http://torafu.com www.kitutuki.co.jp<!– “File Gallery” plugin says: – No attachments found for the following shortcode arguments: “{“size”:”medium”,”link”:…

Leggi il seguito

Un premio per designer di talento

La Biennale Interieur di Kortrijk e la Domaine de Boisbuchet si uniscono per sostenere i promettenti designer di talento. Oltre a mettere in paio un primo premio di 2.500 euro e l’esposizione di 20 oggetti selezionati durante INTERIEUR 2014, la Biennale Interieur offre un esclusivo workshop di prototipizzazione a tutti i designer vincitori della categoria Objects. Il Workshop si terrà durante l’estate del 2014 presso la prestigiosa tenuta Boisbuchet, in Francia. Sotto la direzione di personalità di spicco del design e di esperti del Boisbuchet, i vincitori selezionati realizzeranno i loro prototipi all’interno della tenuta, un ambiente particolarmente adatto per ispirate i progetti di architettura, di outdoor e di design del paesaggio. La scadenza per presentare gli oggetti per la categoria …

Leggi il seguito

Trofei naturali (e riciclabili)

Cervo, T-rex e Unicorno sono i primi 3 soggetti della collezione Slices®, veri e propri trofei da appendere alla parete composti da fette di PVC espanso che si incastrano l’una nell’altra fino a formare la figura dell’animale scelto. Sono stati disegnati da Way-out, il team di giovani progettisti friulani e prodotti in Italia da Elleti e sono dedicati a tutti coloro che amano gli animali ma rispettano la natura. Ogni creatura Slices®, infatti, è amica dell’ambiente: è 100% riciclabile sia nella parte in PVC, sia nell’imballo in cartone. Si può scegliere l’animale preferito in una vastissima serie di decori che vanno dal bianco al rosso acceso, fino alle fantasie mimetiche, alla bandiera stelle-…

Leggi il seguito

Keep together, animali alla riscossa

Keep together, in svedese “Håll ihop”, è una collezione di giochi per bambini realizzati dallo studio Unik Fabrik che ha sede a Gothenburg, in Svezia. Nonostante si tratti di un prototipo, alla ricerca di una produzione, ci è subito parso un progetto davvero interessante. Si tratta di una serie di elementi morbidi pensati per gli spazi pubblici che oltre a divertire, mandano un messaggio di uguaglianza. Tutti gli animali che formano Keep together, pur essendo tutti diversi uno dall’altro, sono uguali per importanza e vivono insieme in maniera armonica. Proprio come i bambini! Un progetto pensato per il gioco e per il riposo da, la giovane textile designer Annika Nilsson, fondatrice dello studio e specializzata in prodotti …

Leggi il seguito

ALESSI IN LOVE – Un atto d’amore e di design

<!– “File Gallery” plugin says: – No attachments found for the following shortcode arguments: “”size”:”medium”,”link”:”file”,”link_size”:”full”,”columns”:”1″” –> “Alessi In Love” è il titolo del metaprogetto nato su iniziativa di Laura Polinoro Design Studio, uno studio indipendente che da anni collabora con Alessi per l’organizzazione di workshop di design, in collaborazione con la piattaforma desall.com. Un contest che chiedeva ai creativi di sviluppare un’idea sul tema dell’amore, delle relazioni affettive. La risposta da parte dei giovani designer è stata davvero impressionante: 1184 progetti di 778 participanti provenienti da 132 paesi diversi. Una giuria presieduta da Alberto Alessi, dopo un attento e difficile lavoro di selezione, ha individuato 8 progetti di altrettanti talentuosi creativi che …

Leggi il seguito

“Peek-a-boo”, 11 progetti per i bambini

Gli studenti del Master internazionale Child Culture Design tenuto presso la HDK – School of Design and Crafts dell’Università di Gothenburg, in Svezia, hanno dato vita a un progetto chiamato “Peek-a-boo” che hanno esposto in anteprima durante il Salone del Mobile di Stoccolma. Un progetto dedicato ai più piccoli, nel quale al gioco viene dato un posto e uno spazio primario nella nostra vita quotidiana . L’idea di partenza è semplice: il gioco è un’attività umana fondamentale e tutti abbiamo bisogno di giocare. Ma cos’è che ci fa scattare la voglia di giocare? In “Peek-a-boo”, undici studenti provenienti dalla HDK hanno cercato di dare una risposta a questa domanda. I risultati …

Leggi il seguito

La tazza scaldamani

Chi non ha mai approfittato di un mug di caffè americano, di the o di una tisana calda per scaldarsi le mani ghiacciate? Vogliamo mettere il piacere di sentire, grazie alla tazza calda, il sangue che ricomincia a scorrere nelle dita infreddolite? Una sensazione davvero ristoratrice… La giovane designer Sabrina Fossi, ha dato un senso a questo gesto così intimo e personale creando Toastymug, la prima tazza scaldamani. Grazie ai suoi manici ergonomici nel quali infilare le estremità intirizzite, l’effetto scaldante è garantito. La tazza è pensata per i più freddolosi ma anche è perfetta per essere usata all’aperto. Un oggetto di design intelligente, realizzato a mano da artigiani del rinomato distretto ceramico di Montelupo, vicino a Firenze, …

Leggi il seguito

Ci Passo, il Cucù “acrobata”

Il giovane designer Marco Marzini, valdostano laureato a Milano e con studio a Rozzano, vicino a Milano, ha progettato per Diamantini e Domeniconi “Ci Passo”, un orologio a cucù realizzato in metallo e legno: Fin qui nulla di nuovo, se non che l’orologio è arricchito da una divertente performance del volatile in questione il quale, al segnare delle ore, passa attraverso l’anello posto alla sommità della lancetta. Un’idea simpatica che ci ricorda che il design necessita anche di una giusta dose di ironia e divertimento. www.progettoconcreto.wordpress.com diamantinidomeniconi.it <!– “File Gallery” plugin says: – No attachments found for the following shortcode arguments: “”size”:”medium”,”link”:”file”,”link_size”:”full”,”columns”:”1″” –> Rating: 1.0/1 (1 …

Leggi il seguito

Le Città Visibili, opera tra arte e architettura

Un richiamo alle città invisibili di Calvino e una vasta conoscenza di città reali e storiche, frutto di viaggi nelle mete esotiche del Medio Oriente, hanno condotto l’architetto Marco Trevisan di Verona, a concepire e comporre una sorta di modello di città ideale e immaginaria, da esporre e utilizzare come un’opera decorativa. Realizzata con legni di varie essenze -rovere, faggio, tiglio, pioppo, abete-, grazie alla capacità di modellista che la professione di architetto spesso comporta, quest’opera di 90×90 cm di dimensioni, posta all’interno di un arredamento contemporaneo ha un indubbio impatto visivo. L’organizzazione e i variegati dettagli della “composizione urbana”, determinano una intensa interazione con l’opera, non mancando di richiamare anche una piacevole…

Leggi il seguito

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi