Cornelia

Cornelia Giorgio Cattelan Le sedie a dondolo “Cornelia” sono un prodotto italiano progettato da Giorgio Cattelan per arredare spazi interni o esterni. Le sedie sono molto leggere e possono essere spostate con facilità. Il modello della sedia e le linee semplici e pulite possono adattarsi a qualsiasi arredamento, un cottage in stile vittoriano, un giardino o altri ambienti e salotti. Cornelia Giorgio Cattelan Le sedie si adattano ai diversi stili in base alla vasta gamma di tessuti e colori, è versatile, resistente e affascinante, oltre che dalle linee contemporanee….può passare da un portico all’interno di casa con un bel cuscino di pelliccia!!!…e con questa estate vi dirò… non ci sta male! www.cattelanitalia.com/

Leggi il seguito

Kaldewei vasche idromassaggio per esterno

Vasca con idromassaggio Plaza Duo di Kaldewei con sistema Vivo Turbo Fonte dell’immagine: Chalet Resort LaPosch In ogni stagione lo Chalet Resort LaPosch Tirol offre, con le sue lussuose baite, il massimo relax ed il piacere di un meraviglioso paesaggio naturale. Il resort a conduzione familiare, con vista sulle catene montuose tirolesi, coniuga il fascino del rustico alpino con il lusso contemporaneo. Nello stile caratteristico del luogo si inseriscono armoniosamente le vasche Plaza Duo di Kaldewei con sistema Vivo Turbo, collocate all’esterno, che permettono agli ospiti di godersi l’idromassaggio immersi nel verde. Vasca con idromassaggio Plaza Duo di Kaldewei con sistema Vivo Turbo Fonte dell’immagine: Chalet Resort LaPosch Puro relax: è ciò che promette una vacanza …

Leggi il seguito

Bombay: Bellini al Mango….

The Bombay Bellini è fatta con succo di mango invece di pesca e servite con fette di mango. Invece del prosecco ho usato un ottimo moscato…e al posto del succo ho frullato la polpa di mango. Una goccia di lampone o di succo di ciliegia è spesso aggiunto al Bellini per cambiare il colore…. io l’ho fatto naturale! Il Bellini pesca invece, ha due ingredienti: nettare di pesca e prosecco, che può essere sostituito con lo champagne. Ogni bicchiere, versare 28 ml di nettare di pesca e coprire con 120 ml di spumante freddo. Un’alternativa al nettare di pesca è usa frullati freschi in un frullatore. Il bellini classico, proviene da Bar Harry a Venezia, Italia, e contengono inoltre…

Leggi il seguito

KTTL: Anna Czaniecka

KTTL: Anna Czaniecka La forma di questo bollitore: KTTL, è costituito da due “tazze” in modo che l’utente possa precisamente misurare quanta acqua inserire nel bollitore. KTTL: Anna Czaniecka E’ quindi un progetto che mita i consumi e quindi i costi in modo da non sprecare troopa acqua ed energia come nei tradizionali bollitori! http://cargocollective.com/acza/KTTL

Leggi il seguito

Il Serpentine Gallery Pavilion 2014

Il Serpentine Gallery Pavilion 2014 Smiljan Radić Smiljan Radić ha dichiarato: “Il Serpentine Pavilion 2014 è parte della storia delle piccole costruzioni romantiche viste nei parchi o nei grandi giardini, le cosiddette follies, molto popolari a partire dalla fine del XVI secolo all’inizio del XIX. Esternamente, il visitatore vedrà un guscio fragile, sospeso su grandi pietre di cava. Questo guscio – bianco, traslucido e in fibra di vetro – ospiterà un interno organizzato intorno a un cortile vuoto, da cui il contesto naturale sarà a un livello più basso, dando così la sensazione che l’intero volume sia flottante. Di notte, grazie alla semi-trasparenza del guscio, la luce attirerà l’attenzione dei passanti, come le lampade attirano le falene”. …

Leggi il seguito

Ruben der Kinderen: Blow

Ruben der Kinderen: Blow Rubender Kinderen è un designer olandese con sede a Berlino e ad Eindhoven, che gestisce uno studio specializzato nella progettazione del prodotto e sviluppo di esperienze sociali e concetti per eventi di promozione e marketing. Uno dei suoi ultimi progetti mette in mostra come il suo studio abbini ingegnosità concettuale con impressionanti applicazioni pratiche. Ruben der Kinderen: Blow In” BLOW”, ha sviluppato un metodo per creare vasi di plastica a mano, proponendo un approccio Do-It-Yourself di fabbricazione del prodotto. Il processo che ha messo a punto è semplice, ma ingegnoso: riscalda una provetta di PET in un classico forno a microonde. Ruben der Kinderen: Blow Quando il materiale è abbastanza caldo, tanto da essere …

Leggi il seguito

Polenta grigliata con salmerino

Salmerino – pregiato salmonide abitante nelle acque fredde dei torrenti di montagna. La qualità e raffinatezza delle sua carni è unica: poco diffuso, è particolarmente apprezzato per il gusto estremamente delicato… qui una versione anche estiva con crostini di polenta grigliata… (io ho utilizzato quello di Armanini del Trentino vi lascio il link: http://www.armanini.it/)

Leggi il seguito

IDRO internoitaliano: Giulio Iacchetti

IDRO internoitaliano: Giulio Iacchetti Innaffiatoio in metallo piegato e saldato con una delle tecniche artigiane più antiche espresse dalla figura dello stagnino. Idro è disegnato per essere un oggetto “verde” in tutti i suoi aspetti: funzione, realizzazione, forma. IDRO internoitaliano: Giulio Iacchetti Completamente fatto a mano, Idro ha infatti una svasatura nella parte superiore, utile alla raccolta dell’acqua piovana. VIDEO IDRO internoitaliano: Giulio Iacchetti http://www.internoitaliano.com/

Leggi il seguito

Il Mobile Hospitality di Chmara Rosinke

Scopo: comunicare la sensualità della cucina e mangiare all’aperto! Mobile Hospitality di Chmara Rosinke Con Mobile Hospitality la città torna ad essere protagonista e si trasforma in un luogo condiviso dove vivere esperienze conviviali.
Una carriola con cucina a gas, tavolo e sgabelli pieghevoli, riescono a rendere lo spazio urbano un luogo abitabile dove invitare chi passa a stare, a mangiare insieme e chiacchierare…. Mobile Hospitality di Chmara Rosinke Mobile Hospitality di Chmara Rosinke, rappresenta bene quello che l’antropologo Franco La Cecla definisce “smarginamento del privato nel pubblico che si manifesta nelle sedie fuori di casa, nell’uso delle strade come se fossero ambiti di vita domestica”. Mobile Hospitality di Chmara Rosinke Tutti gli oggetti sono …

Leggi il seguito

EXTRADOS EgoParis

EXTRADOS EgoParis EXTRADOS tavolo da giardino allungabile, può essere personalizzato nella parte centrale del tavolo. EXTRADOS EgoParis La scelta di una guida centrale, costituita da 6 diversi materiali in contrasto con la parte superiore in alluminio lucido, raggiunge un livello di personalizzazione per cui i prodotti Ego Paris sono diventati famosi. EXTRADOS EgoParis Fioriere in acciaio inox o vassoi possono essere posizionati all’interno del runner conulteriori possibilità decorative. EXTRADOS EgoParis Queste caratteristiche combinate con solide gambe in acciaio inox spazzolato conferiscono a questo tavolo da giardino eleganza e personalità. EXTRADOS EgoParis EXTRADOS EgoParis EXTRADOS EgoParis http://www.egoparis.com/

Leggi il seguito

Gamberi al cocco

gamberi al cocco Ingredienti: 250g di farina 00- 3 uova- 1 litro di olio di semi- 150g di farina al cocco – sale quanto basta- 1 kg di gamberi Pulite i gamberi, eliminate il guscio, le zampette e le interiora lasciando integra la coda. Dopodiché munitevi di tre teglie, nella prima, versate la farina 00, nella seconda le tre uova e nella terza la farina di cocco. Appena pronti procedete nell’impanatura e passate ogni gambero prima nella farina, poi nell’uovo e, infine, nel cocco. A questo punto della preparazione versate l’olio di semi in una pentola dai bordi alti quando è bollente, immergetevi i gamberi e fateli friggere per un minuto. Quando sono dorati toglieteli, poggiateli su della carta assorbente in modo …

Leggi il seguito

Ankara – Constance Guisset

Ankara – Constance Guisset Originariamente creato per l’Istituto francese di Ankara in Turchia, la designer ha rivisitato la propria creaziona in una completamente in metallo ed ha aggiunto due nuovi modelli. Declinata in undici colori. Realizzati in metallo piegato, avvitati e saldati. Ankara – Constance Guisset Composto da 5 tavoli (comodino, tavolino da salotto, tavolo bistrot, tavolo alto bar e tavolo da pranzo per sei), è disponibile in diverse famiglie, uno di fronte all’altro in una battaglia di colori e forme. Scuro o allegro, rotondo o rettangolare, prende posizione! Ankara – Constance Guisset Foto © Guisset Le loro linee semplici ed eleganti rivelano cambiamenti sorprendenti di colore, che cambia con la luce. Ankara di Constance Guisset è stato presentato …

Leggi il seguito

Blown Fabric Tessuto soffiato in LED

Blown Fabric Nendo Oki Sato Reinterpreta l’antica icona della lanterna giapponese in una moderna creazione che incarna leggerezza stilistica, magia, originalità e serialità irregolare… Si chiama “tessuto soffiato”, l’innovativo materiale utilizzato per Blown Fabric, una lanterna presentata dallo studio Nendo durante il Salone del mobile 2009 alla Triennale di Milano. La lampada, interessante per il materiale e per le tecnologie di produzione, si ottiene con una lavorazione che somiglia molto a quella del vetro. Oki Sato dello studio Nendo ha pensato ad una lampada che, una volta realizzata, comprenda in sé tutti gli errori, le imperfezioni, le incertezze e gli imprevisti tipici del processo di soffiatura del vetro. Ogni pezzo è quindi unico e irripetibile, in questo processo …

Leggi il seguito

IN-EI: Issey Miyake insignito del Compasso d’Oro

IN-EI: Issey Miyake Fondation Cartier “Vedendole, l’emozione è immediata: conoscendole, lo stupore e la meraviglia si mescolano alla consapevolezza di trovarsi di fronte a un futuro che pensavamo più lontano e non credevamo così bello” così Ernesto Gismondi presenta le luci che danno vita al progetto IN-EI ISSEY MIYAKE, concepito da Issey Miyake insieme al suo Reality Lab. e realizzato da Artemide. Issey Miyake photo by Hérve Tarrieu Fondation Cartier IN-EI, hanno ricevuto un importante riconoscimento, venendo premiate con il Compasso d’Oro, per la categoria ADI: Design per l’abitare.
Il premio è stato assegnato dalla giuria per “aver combinato tradizione e modernità in un oggetto essenziale e tecnologicamente avanzato, ma …

Leggi il seguito

Malfatti Glass

Malfatti Glass Jill Reynolds e Daniel Spitzer hanno avviato una azienda di cristalleria per caso. La coppia sono artisti del vetro e hanno esposto il loro lavoro nelle gallerie di tutto il paese. Creano sculture di vetro e installazioni architettoniche di vetro, ma anche occhiali. Malfatti Glass La loro azienda, Malfatti Glass, prende il nome da un tipo di gnocco di forma irregolare (“malfatti” significa “deforme” in italiano), in particolare quelli serviti in una trattoria a Brooklyn, dove la coppia viveva prima di trasferirsi a Beacon, nel 2006. Malfatti Glass Sake set Malfatti, sono lavori di artigianato in borosilicato, un vetro termico-tolerant forte usato per fare attrezzature di laboratorio, e come gli gnocchi, non ne esistono due uguali. …

Leggi il seguito

Alieno

Gli alieni Puoi non crederci ma ci sono persone che attraversano la vita senza attriti o angosce. persone che vestono bene, mangiano bene, dormono bene. persone appagate della loro vita familiare. persone che hanno i loro momenti di afflizione ma tutto sommato non ne sono disturbate e in genere stanno benissimo. e quando muoiono si tratta di una morte pacifica, di solito nel sonno. puoi non crederci ma persone del genere esistono davvero. ma io non sono uno di loro. oh no, io non sono uno di loro, non ci sono neppure vicino ad essere uno di loro ma loro sono là ed io sono qua. Charles Bukowski Alieno Casamania Designer GamFratesi Seduta in tondino di metallo verniciato per l’…

Leggi il seguito

DROOG news dal Salone

“Scienza e conoscenza attraverso il vedere“ La pittura è la lente con cui osservare il mondo, esattamente come la lente del microscopio o del telescopio. Essa è dunque, per gli olandesi, grafia; non è sogno ma rivelazione, conoscenza del mondo. E la conoscenza, passa attraverso l’esperienza: niente di più distante dalla nostra contemporanea idea barocca dell’arte come persuasione retorica. (libera trad. Svetlana Alpers) Fish Restaurant by Studio Droog. Tejo Remy’s Chest of Drawers (below) “Vedere è conoscenza e realizzare” era una frase che la storica dell’arte americana Svetlana Alpers ha scritto una volta nel suo libro “L’arte di descrivere: Capolavori olandesi nel XVII secolo”. Con questa frase si riassume ciò che la …

Leggi il seguito

Lamp Cape, Costance Guisset

Lamp Cape, Costance Guisset Come una figura astratta, linee curve che disegnano una silhouette a metà strada tra il mondo animale e quello vegetale, tra morbidezza e tensione, Cape rivela i suoi colori chiari e opalescenti. Lamp Cape, Costance Guisset Delicata sulla sua base metallica, morbida ed eterea, sembra l’incarnazione di un soffio…. emana una presenza gentile e misteriosa. Cape è una lampada realizzata in policarbonato. Lamp Cape, Costance Guisset Design: Constance Guisset 
Produttore: Moustache 
Fotografia: © Foto Guisset Lamp Cape, Costance Guisset www.constanceguisset.com/

Leggi il seguito

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi