I gioielli “immaginifici” di Francesca Mo

Francesca Mo è un architetto e designer milanese che da anni coltiva la passione per la gioielleria d’autore. Una ricerca personale basata sul minimalismo e sull’arte povera mescolate all’immaginifico mondo infantile. Ogni suo gioiello racconta una favola segreta. Tra le sue collezioni, ricordiamo i “Vetri di Mare”, realizzati con gli stessi pezzetti di vetro di bottiglia che da bambini si raccoglievano sulla spiaggia utilizzati come pietre preziose e incastonati in oro rosso, giallo e bianco. E poi gli “Arlecchini”, residui di mattonelle, sempre lavorate dal mare, dove la terracotta conteneva avanzi di smalto colorato che ricordano paesaggi, schegge di colori, nuvole. Ma anche “Ghiaccio” con vetri tagliati a mano a formare parallelepipedi di ogni …

Leggi tutto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi