Prince Jackson: "Michael era un padre fantastico"

In seguito alle, concedetemelo, tristi dichiarazione di Mark Lester, una new entry nel caso “Michael Jackson”, dal suo guscio protettivo esce allo scoperto anche Prince, secondogenito della compianta “Star del Pop” che, dopo aver letto, ascoltato e, io direi, subito abbastanza, ha pensato bene di commentare anche lui gli ultimi…

Portiamo in evidenza questa news da:

Blogosfere Moda:

Prince Jackson: "Michael era un padre fantastico"

150948185 (1).jpg

In seguito alle, concedetemelo, tristi dichiarazione di Mark Lester, una new entry nel caso “Michael Jackson”, dal suo guscio protettivo esce allo scoperto anche Prince, secondogenito della compianta “Star del Pop” che, dopo aver letto, ascoltato e, io direi, subito abbastanza, ha pensato bene di commentare anche lui gli ultimi avvenimenti che, inevitabilmente, stanno cercando ancora una volta di “smontare” la figura di un uomo che, lo ripeto come fatto altre volte, di fatto non è più al mondo.

Dopo aver preso le difese della sorella Paris, di cui non ha condiviso il gesto di provare ad uccidersi, ma ha comunque capito i motivi che l’hanno spinta a farlo, Prince ha deciso di “rispondere” una volta per tutte a chi tenta ancora di infangare la memoria di Michael Jackson.

Dopo Wade Robson, che ha riaccusato nuovamente il “King Of Pop” di molestie, dopo il Dr. Klein che, all’inizio dello scorso anno si era spacciato per suo padre, fino a Mark Lester che, invece, dichiara di essere il vero padre biologico di tutti i tre figli di Michael, Prince ha voluto rispondere così: “Mio padre Michael è stato il papà migliore al mondo“. Prince, come del resto anche Paris, è stato costretto alla gogna giudiziaria, ovvero, costretto a salire sul banco dei testimoni, durante il processo contro l’AEG Live, l’organizzazione che nella pianificazione dell’ultimo mega tour di Michael, non ha tenuto conto che Jackson non fosse una macchina, un robot, ma semplicemente un uomo che aveva bisogno, in quel momento particolare della sua vita, di un certo tipo di assistenza, perchè sottoposto a stress e a pressioni troppo grandi e gravi da poter gestire da solo.

E’ stato lo stesso Prince che ha raccontato non solo di aver visto più e più volte il padre scoppiare in lacrime, perchè troppo stressato dalle continue pressioni del suo entourage, ma di averlo anche sentito dire in diverse circostante che il tour di “This is It” lo avrebbe portato alla morte. Rivelazioni shock dunque, che non farebbero altro che avvalorare l’idea che Michael era effettivamente troppo stanco per poter “reggere” una cosa come 50 concerti in pochissimo tempo. “Loro mi stanno uccidendo“, questa la frase che Prince ha detto di aver udito in una delle ultime telefonate intercorse con il padre, prima della sua morte: secondo quanto testimoniato dal ragazzo, Michael era eccitato dall’idea di tornare in tour, ma allo stesso tempo era stressato dalle continue pressione dell’AEG, stressato al punto tale di diventare l’ombra di sé stesso, pelle e ossa, condizione che poi lo ha praticamente portato nella tomba.

Credits by Getty Images

Per questa news si ringrazia:

Blogosfere Moda

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Prince Jackson: "Michael era un padre fantastico"

Prince Jackson: "Michael era un padre fantastico"

ItalyanStyle.com

Web Net 3.0 Realizzazione siti web con integrazione social network e community features. Campagne web marketing e strategie SEO personalizzate. Article Marketing. Link Building.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi