Una buona storia

Un fenomeno ormai in crescita e le cui dimensioni stanno sempre più ingigantendosi, è sicuramente quello delle serie tv. Queste ultime spaziano da un genere all'altro in maniera incredibile: si parte dalla fantascienza di Westworld e di 100, si passa dal distopico, incontrando the handmade's tale, si fa un salto nel paranormale come in stranger things, fino ad approdare alle commedie rinomatissime come how i met your mother. Fare una serie tv però non è roba da tutti, serve un'idea vincente e bisogna drammatizzarla. Creare coesione tra personaggi, inserire dei punti di svolta significativi e dei lavorare su dei personaggi psicologicamente validi, richiede un grande sforzo creativo e originale. Lo sceneggiatore di serie tv, ha il compito di dare al regista del materiale significativo su cui lavorare e lo deve fare rimanendo consapevole che il suo elaborato, come qualsiasi lavoro creativo, è continuamente soggetto a variazioni e sperimentazioni.

La trama

La trama serie tv si caratterizza per numerosissimi punti di svolta, che spesso coincidono con la conclusione della puntata. Ultimamente le serie tv tendono ad essere molto più brevi rispetto ai primi esempi di serie: dieci puntate sembra essere il numero ideale per una stagione, la quale compensa le poche puntate con la durata di ogni singolo episodio, il quale oscilla tra i 45 minuti e un'ora. Essendo le serie ormai costituite da un numero così minimale di puntate, necessario è inserire dei plot point che facciano interessare sempre più lo spettatore, il quale si deve indurre ad un meccanismo quasi di dipendenza nei confronti di tutta la storia che si realizza. La trama deve vedere la luce di tradimenti, passioni, uccisioni, incesti e tanto altro: solo così il prodotto finale risulterà degno della consumazione del pubblico. Scegliere le classiche trame banali ormai non stupisce più nessuno, esempio ne è il classico scenario scolaresco in cui il più figo della scuola chiede alla più sfigata di venire con lui al ballo di primavera: obsoleto e patetico.

Il tema

ogni serie tv ha un tema a cui tutte le puntate fanno riferimento: per Narcos il tema è il narcotraffico, per Big mouth il tema è la sessualità, per How i met your mother è l'amicizia tra tre ragazzi e due ragazze. Insomma, il tutto fa capo ad un perno intorno al quale tutte le vicende, tutti i nodi e gli scioglimenti narrativi girano armonicamente: in questo sta la genialità di una serie, nella sua coerenza. Quest'ultima non deve essere sottovalutata, perché è grazie ad essa che molte stagioni vengono rinnovate e molti fandom vengono a crearsi, provocando un fenomeno mondiale con l'ammirazione nei confronti di un attore, del regista o dello sceneggiatore.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi