LAMPADINE A LED: RISPARMIO ASSICURATO

Credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d’arte che si possa desiderare “: parlava così Andy Warhol, grande pittore e regista, oltre che attore e sceneggiatore del XX secolo.

Non a caso, del resto, diversi esperti considerano Warhol uno degli artisti più influenti di tutto il secolo scorso, capace di influenzare con la sua arte generazioni e generazioni di giovani.

Le sue parole, tuttavia, risuonano in tutta la loro attualità se rapportate al giorno d’oggi;

a fronte di un modernismo infatti sempre più imperniato di inquinamento e smog, “avere la terra e non rovinarla” sembra esser diventato utopistico, oltre che paradossale.

Ma è davvero impossibile, oggi, coniugare modernità e rispetto per l’ambiente?

La risposta, per quanto possa sembrare strano, è una sola e va affermata con forza. No.

Non è impossibile usufruire di una innovazione rispettosa dell’ambiente, ma è anzi doveroso, oltre che possibile, privilegiare prodotti tecnologici ma al contempo eco.

Un esempio? Il LED.                                  

Sperimentato e studiato per anni, la qualità che oggi i LED sono in grado di offrire non è seconda a nessuno, raggiungendo una efficienza luminosa pari al 100% soltanto in pochi secondi.

In più, la durata delle lampadine a LED risulta notevolmente superiore alle altre tipologie di prodotti del settore, raggiungendo le circa 20.000/25.000 ore di durata a fronte delle ordinarie 1.000 ore di funzionamento.

Sarà per questo, forse, che le lampadine a LED hanno oramai soppiantato quasi definitivamente le vecchie lampadine ad incandescenza, facendo avanzare l’innovazione.

Nonostante la migliore qualità illustrata, tuttavia, il LED è anche amico dell’ambiente.

La sua struttura infatti, priva di mercurio e altri materiali difficili da smaltire, assicura una emissione di CO2 particolarmente ridotta, assicurando così un risparmio fino al 90% sui consumi energetici.

I risultati, onorabili, si fanno sentire anche in bolletta, con un risparmio economico che non fa mai male.

Risulta quindi oramai evidente che, ricordando Warhol, un LED amico e rispettoso dell’ambiente è la “più bella forma d’arte che si possa desiderare” in tema di illuminazione.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi