Le mille proprietà della farina di Nerisi

La farina di Nerisi si ottiene a partire dal grano antico siciliano: è una farina davvero speciale perché possiede caratteristiche uniche, legate proprio alla sua terra ed al suo territorio.

 farina di grano Nerisi

Il grano antico Nerisi non ha nulla a che vedere con i grani moderni ai quali siamo abituati, accusati, oltretutto, di aver scatenato pesanti intolleranze ed allergie, prima tra tutte la celiachia, anche se non dobbiamo dimenticare che ultimamente si parla anche di disturbi legati al consumo dei grani moderni non collegabili alla celiachia, ad esempio l’intolleranza al glutine. La farina di Nerisi batte sotto ogni aspetto le farine moderne, quelle che siamo abituati ad acquistare ogni giorno. Vediamo esattamente perché!

 

Contenuto di vitamine, minerali e acidi grassi essenziali: il primo aspetto da valutare è l’integrità del chicco. Per fare la farina di Nerisi, infatti, il chicco viene molito come si faceva una volta, a pietra, lasciando intatte tutte le parti del chicco. Dunque, nella farina di Nerisi, si troveranno vitamine e minerali derivati dalla crusca, che è la parte più esterna del chicco, e gli acidi grassi essenziali derivati invece dal germe di grano. Queste due parti fondamentali del chicco, perché sono quelle che apportano tutti i nutrienti, vengono invece scartate durante la lavorazione dei grani moderni: così, la pasta ed il pane che mangiamo sono prodotti poveri di nutrimento.

 

Percentuale di fibre: la crusca di cui parlavamo prima, contenuta nella parte più esterna del chicco, rappresenta un’altissima fonte di fibre, notoriamente conosciute per essere di grande aiuto non solo nei casi di stitichezza, ma anche nei casi di diabete.

 

Glutine: ciò che causa intolleranze e problemi digestivi a chi consuma pane e pasta derivati da grani moderni è il glutine, un agglomerato di proteine che si forma al momento dell’impasto della farina con l’acqua. Il glutine, nei grani moderni, è sempre più forte e resistente, in modo da essere meglio lavorato. Il problema, però, è che una volta arrivato nello stomaco è molto difficile da digerire, proprio perché troppo complicato da scindere. Il glutine del grano antico siciliano Nerisi, invece, non ha subito modifiche: è questo il motivo per il quale da questa farina si ottengono pane e pasta con glutine leggero e facilmente digeribile.

 

Micotossine: la Sicilia, grazie al suo clima secco, non consente lo sviluppo nei campi di grano delle micotossine, ovvero piccoli funghi pericolosi per la nostra salute. Mentre i grani moderni ne sviluppano in discrete quantità (tanto che per legge è stato fissato un contenuto massimo da non superare), il grano Nerisi ne è immune, perché la carenza di piogge e quindi di umidità nel periodo di crescita del grano antico gli permette di non svilupparne.

 

ItalyanStyle.com

Web Net 3.0 Realizzazione siti web con integrazione social network e community features. Campagne web marketing e strategie SEO personalizzate. Article Marketing. Link Building.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi