La natura, musa ispiratrice di Dodo Mariani

Oggi tutti conoscono la linea di piccoli gioielli di Dodo Mariani. Forse non tutti conoscono però quanto l’amore e la passione per la natura abbia influenzato l’artista ligure nelle sue creazioni. Dodo Mariani da tempo collabora con diversi enti italiani che si occupano della salvaguardia e della cura dell’ambiente. Il mare, la terra, il cielo, la barriera corallina sono alcune delle sue linee e già dai nomi si capisce chiaramente da dove arrivi l’ispirazione per la realizzazione di queste piccole opere d’arte.

Partiamo dal mare. Con semplicità ed eleganza sono riproposte in questa sezione alcune delle immagini di creature marine tra le più conosciute come il delfino, la stella marina o l’ippocampo, alternate ad altre originali e meno comuni come la razza o la stella panino. Una scelta mirata e consapevole per comunicare e diffondere alcuni concetti di equilibrio eco-sostenibile. Dodo Mariani utilizza un metodo tanto originale quanto intrigante, allegando ad ogni sua realizzazione un messaggio indirizzato a chi la indossa. La razza, ad esempio è abbinata all’invito “Accarezzami”. E qui nasce un doppio gioco legato al suo significato. Quello più evidente è la frase romantica rivolta al partner. Ma si può anche avere una diversa chiave di lettura più sfumata ma molto raffinata. “Accarezzami” sembra quasi l’invito sussurrato di una razza che, sinuosa e leggera crea l’illusione di accarezzare l’acqua con il suo movimento quasi ipnotico. Stesso discorso che può essere riproposto, ad esempio per il pinguino. “Con te…anche al Polo Sud“, questa la sua frase. Anche in questo caso c’è evidente il messaggio d’amore con una promessa di fedeltà verso il compagno o la compagna.

DALLA A ALLA ZMa, andando un po’ più in profondità nella lettura, si trova una geniale caratterizzazione del pinguino. Il pinguino vive al Polo Sud ed è capace di effettuare traversate lunghissime per potersi riprodurre: un viaggio duro e difficile in un luogo ostile ma che l’amore rende possibile. Un piccolo gioiello e una frase, se abbinati con passione e consapevolezza riescono a regalare messaggi emozionanti. E quando si parla di natura l’emozione non può mancare. Proseguiamo con la linea il cielo. Anche in questo caso tradizione e originalità vanno a braccetto. Se da una parte troviamo infatti l’aquila, la rondine e la colomba, dall’altra sono presenti l’upupa, il tucano e il fenicottero. In questo modo Dodo Mariani ci porta alla scoperta di mondi esotici e lontani, ma che abbiamo l’impressione di portare con noi quando indossiamo un ciondolo. Anche qui il gioco delle frasi richiama all’amore e alle caratteristiche del soggetto protagonista. Il gabbiano è abbinato alla frase: “Avventuroso e libero“. In questo caso l’immagine del gabbiano che vola in libertà solcando le onde del mare è resa perfettamente. Ma qui Dodo Mariani va anche oltre. L’idea di leggerezza e di libertà è resa perfettamente anche dalle forme che l’orafo ha scelto per il gabbiano. Le ali lunghe, affusolate ed eleganti sostengono il piccolo corpo della creatura il cui sguardo va verso l’orizzonte. Scopriamo poi l’upupa, che forse non tutti conoscono. Il messaggio stesso “sei particolare” sottolinea l’originalità della scelta. L’abilità e la maestria di Dodo Mariani consiste poi nel realizzare un sapiente gioco di luci ed ombre che caratterizzano in modo straordinario questo piccolo volatile. Raggiungiamo ora la linea della terra, dove la natura è presente a trecentosessanta gradi. A fianco degli animali a noi più vicini come il gatto, il topo, la rana o il gallo troviamo il canguro, la giraffa, l’orso o il rinoceronte. Leggiamo qualche messaggio. L’orso ci dice: “Ti do sicurezza“. Qui viene completamente ribaltata la visione tradizionale che solitamente si ha del plantigrado. Anziché incutere paura o terrore l’immagine dell’orso, grazie alla realizzazione di Dodo Mariani, è rivalutata in termini positivi, capace di infondere sicurezza proprio grazie alla sua stazza imponente. Il canguro invece, già simpatico di suo, ci invita a seguirlo con un ammiccante: “”Ti porto con me“”. Un riferimento diretto alla sua natura di marsupiale. E a questo punto la fantasia inizia a viaggiare verso l’Australia, così lontana e affascinante, ma allo stesso tempo raggiungibile con un piccolo gioiello al collo. La linea barriera corallina si differenzia da tutte le altre per la scelta dell’artista di utilizzare gli smalti colorati per le sue realizzazioni. Un modo di rendere ancor più vive e reali le immagini delle creature di questo mondo avvolto dalla magia. Il pesce angelo, il pesce farfalla, il pesce pagliaccio o il pesce balestra, oltre ad una forma morbida ed elegante, sono contraddistinti da colori sgargianti che rimandano immediatamente alle immagini di fondali marini luminosi e colorati. Immagini che non facciamo troppa fatica ad abbinare alle vacanze, al relax e alla voglia di evasione dal quotidiano.”

ItalyanStyle.com

Web Net 3.0 Realizzazione siti web con integrazione social network e community features. Campagne web marketing e strategie SEO personalizzate. Article Marketing. Link Building.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi