La morte ti fa social: in Italia prende piede un nuovo web trend

Dopo il successo di 1000Memories, portale dedicato alla memoria dei defunti con numeri da capogiro ( 2 milioni di iscritti e 39 milioni di alberi genealogici), sbarca in Italia ViteSpeciali, il progetto 2.0 interamente made in Italy dedicato al delicato tema della morte e al ricordo dei defunti. Online sono aumentati senza freno spazi virtuali dove poter condividere dolori e ricordi: nel caso di personaggi noti e VIP poi le pagine del ricordo non si contano. Esempi celebri gli evevnti legati alla scomparsa dell’italiano Marco Simoncelli, che nel 2011 in poche ore è stato commemorato da 270mila utenti attraverso la pagina Facebook “R.I.P. Marco Simoncelli” fino a Steve Jobs che, poco dopo la morte, ha raggiunto su Twitter il record di 10mila tweet al secondo a lui dedicati.

«In qualche modo ViteSpeciali.it comincia proprio dove “termina” Facebook. In rete e sui social media si percepiva chiaramente il bisogno di uno spazio esclusivo in cui poter ricordare parenti e amici, in un clima caratterizzato dalla necessaria sensibilità e professionalità. Questo ci ha spinto a creare un portale che da una parte permettesse di creare delle Pagine del Ricordo in cui condividere il pensiero per i cari scomparsi, dall’altra raccogliesse tutte le informazioni utili per affrontare al meglio il difficile momento del lutto», hanno dichiarato i fondatori.

In Italia Vite Speciali otterrà il successo riscosso dal portale 1000memories negli USA? Il web trend dei prossimi anni sarà legato alle pagine del ricordo? Ai posteri la sentenza!

ItalyanStyle.com

Web Net 3.0 Realizzazione siti web con integrazione social network e community features. Campagne web marketing e strategie SEO personalizzate. Article Marketing. Link Building.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi