John Travolta e la “Febbre Carioca”: torna a ballare per uno spot brasiliano

John Travolta e la “Febbre Carioca”: torna a ballare per uno spot brasiliano

John Travolta e la “Febbre Carioca”: torna a ballare per uno spot brasiliano
Eccolo qui il nostro caro John Travolta: oh (detto proprio alla romana!!) questo più passano gli anni e più non invecchia…voglio conoscere il suo restauratore, compreso quello che gli ha fabbricato il parrucchino!! Infatti, nonostante le miriadi di foto scattate a tradimento dai paparazzi, foto che mostrano la calvizie galoppante dell’ex Tony Manero, lui si ostina ad incollare “gatti morti” sulla sua calotta cranica: qualcuno gli dovrebbe spiegare che, in questa epoca, la rasata piace molto alle donne…perchè fa più macho…Bruce Willis docet!!Detto questo, un preambolino tutto da ridere il mio, vi informo che John Travolta, tra una trasvolata e l’altra con il suo personalissimo Boeing 747, ha fatto siesta in Brasile, per partecipare allo spot…

via Blogosfere Moda:

|

171652283.jpg

Eccolo qui il nostro caro John Travolta: oh (detto proprio alla romana!!) questo più passano gli anni e più non invecchia…voglio conoscere il suo restauratore, compreso quello che gli ha fabbricato il parrucchino!!
Infatti, nonostante le miriadi di foto scattate a tradimento dai paparazzi, foto che mostrano la calvizie galoppante dell’ex Tony Manero, lui si ostina ad incollare “gatti morti” sulla sua calotta cranica: qualcuno gli dovrebbe spiegare che, in questa epoca, la rasata piace molto alle donne…perchè fa più macho…Bruce Willis docet!!

Detto questo, un preambolino tutto da ridere il mio, vi informo che John Travolta, tra una trasvolata e l’altra con il suo personalissimo Boeing 747, ha fatto siesta in Brasile, per partecipare allo spot di un noto liquore locale, la Ypiòca Cachaca, liquore realizzato con l’estrazione dalla canna da zucchero.

Insomma, nello spot, si vede John, con parrucchino da pomeriggio, mentre cammina amenamente per le strade di Rio e, ma guarda un po’ il caso, viene riconosciuto dai passanti che lo abbracciano e lo salutano.
Tra tutti quelli che lo riconoscono, anche alcuni ragazzi sulla spiaggia, intenti a giocare a beach soccer: lui, con quel fisicaccio atletico che si ritrova, non solo restituisce la palla con un calcio alla “Pelè” de noantri, ma improvvisa alcuni passi dei suoi, compreso un accennino di samba.

Devo dire che, nonostante siano passati parecchi annetti dalle performance di Tony Manero, John se la cavicchia ancora benino, peccato però che un sequel della più famosa “Febbre” e “Stayng Alive” sarebbe di sicuro un gran bel flop. A fine spot, John l’amicone, brinda con il suo shottino di Cachaca e allegramente dice la sua (praticamente) unica battuta di tutto lo spot:
Vamos Brasilizar!“.
Guardare per credere!

Credits by Getty Images

Prosegui la lettura su: John Travolta e la “Febbre Carioca”: torna a ballare per uno spot brasiliano

Blogosfere Moda

John Travolta e la “Febbre Carioca”: torna a ballare per uno spot brasiliano

ItalyanStyle.com

Web Net 3.0 Realizzazione siti web con integrazione social network e community features. Campagne web marketing e strategie SEO personalizzate. Article Marketing. Link Building.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi