Moda capelli 2013

Quali sono le pettinature glamour per quest’anno? Passiamo in rassegna la moda capelli 2013, con un’attenzione particolare alle teste calde per quest’estate.

La moda capelli 2013 è stata, per i primi sei mesi, il regno esclusivo dello chignon, in perfetto stile retrò, e dell’undercut, in stile punk. Due opposti che attraggono le seguaci della moda, galvanizzate dai tagli di capelli di Kim Kardashian, Pink e Avril Lavigne. Da un lato una donna glamour, sobria, elegante e semplice, dall’altro un punk-rocker aggressiva, che però non rinuncia alla propria sensualità e femminilità.

Anche la coda di cavallo, o pony-tail, tirata e glossy, continua a riscuotere un discreto successo, così come di moda è ancora la treccia. Un ritorno in pieno stile agli anni Sessanta, con la parte superiore di capelli cotonata e il resto della chioma declinata nei modi più disparati… Tanta eleganza e fantasia e moltissimo colore.

Ultimo in termini di tempo il look selvaggio dello ‘spettinato‘, con lo chignon in alto che scende scomposto ai lati del viso, decisamente più estivo.

Moda capelli per l’estate 2013

L’estate è il periodo più glamour dell’anno, ma è anche quello in cui, tra sabbia e salsedine, i nostri capelli non sono proprio ‘alla moda’.

Più che ‘glamour’, l’imperativo per la moda capelli dell’estate 2013 è la comodità.

Dunque un taglio pratico, fresco, che non faccia sudare il collo e che sia sinonimo di libertà per una vacanza on the road, liberi da phon, piega e piastre.

Dunque, per il mare, caschetto arricchito da ciuffo lungo, stile punk, come suggerisce la moda 2013, o da una vivace sfumatura di colore (punte chiare, radici scure) che non scoloriscono a contatto con l’acqua. Altri colori alla moda sono il biondo platino, il rosso e il nero riflessato di viola. Comodità sì, dunque, ma ben poca sobrietà grazie alla decisione delle tinte.

Molto bene anche il cortissimo, con il taglio a spazzola o rasato.

Certo, molto dipende dalla forma del vostro viso. Assolutamente vietate le mezze misure, che torneranno in inverno.

E gli uomini? Per l’uomo, imperativo il taglio a spazzola con gel, pettinatura all’indietro ispirata a James Dean, o il rasato d’estate. Niente di nuovo per loro rispetto al 2012.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi