Dalla treccia a spiga a quella alla francese: ecco come fare!

Se volete "cambiare look", senza però perdere il fascino della treccia a spiga, potete ottenere le migliori soddisfazioni switchando a una treccia alla francese, realizzabile con qualche piccola variazione sul tema. Per realizzarla sarà infatti sufficiente partire con l'intreccio nella parte alta del capo e non dalla metà, come invece potete fare per realizzare una comune treccia. Pronte?

 

La prima cosa che dovete fare per poter realizzare una bella treccia alla francese è certamente quella di inumidire leggermente i vostri capelli. Attenzione, abbiamo detto "leggermente": evitate pertanto di bagnarli troppo. Bensì, procuratevi un contenitore spray, riempitelo di acqua e inumidite i capelli, con una leggera passata su ogni parte.

 

A questo punto, iniziate a pettinare i vostri capelli con una spazzola dalle setole morbide e poi con un pettine che abbia i denti medio larghi. Pettinate tutti i capelli all'indietro, e eliminate tutti i nodi presenti, evitando di "tirare" e spezzare la chioma. Arrivate così fino alla fine dei capelli e prendete quindi – partendo dalla fronte – una bella ciocca grande. Con il pettine, dividetela in tre ciocche più piccole, facendo attenzione che le ciocche siano di dimensioni identiche, o quasi.

 

Ora, con la mano destra prendete la ciocca destra, e con quella sinistra prendete la ciocca centrale. Le due ciocche dovranno essere tenute separate: prendete ora la ciocca sinistra e fatela passare in mezzo alle altre due, per poi fare la stessa cosa con la destra, mantenendo sempre ferma quella centrale. Proseguite quindi in questo senso.

 

Fatto ciò, tenete premuto il pollice sulla treccia che avete appena iniziato, prendendo poi la ciocca a sinistra con la relativa mano e una ciocca destra con l'altra mano. Aggiungete poi una ciocca di capelli prendendola sulla parte destra del capo e completate il giro prendendo la ciocca che si trova sotto le altre, eseguendo la stessa identica procedura fin qui utilizzata. Proseguite in questo modo per tutta la lunghezza dei capelli e, terminata la treccia, prendete l'elastico e avvolgetelo nella parte finale.

 

A tale stadio di "lavorazione", vi manca davvero poco per poter arrivare a un ottimo risultato finale: rigirate infatti l'elastico più volta su se stesso in maniera tale che possa stringersi, e possa quindi trattenere al meglio i capelli. Per poter fissare il tutto, non vi resta che spruzzare sui capelli un velo di lacca, e il gioco è fatto: siete pronte per poter ammirare il vostro capolavoro!

 

Se siete in cerca di nuove idee e consigli potete dare un occhiata alla sezione Idee del sito Hairfly.it, per comodità vi lasciamo il link: https://www.hairfly.it/idee/

 

ItalyanStyle.com

Web Net 3.0 Realizzazione siti web con integrazione social network e community features. Campagne web marketing e strategie SEO personalizzate. Article Marketing. Link Building.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi