DAL PASSATO AL CONTEMPORANEO: Arredamento e Pop Art

DAL PASSATO AL CONTEMPORANEO: Arredamento e Pop Art

DAL PASSATO AL CONTEMPORANEO: Arredamento e Pop Art
La Pop Art è uno dei più importanti movimenti  artistici del XX secolo,  nasce negli anni 50 in Inghilterra e poi negli USA, dopo gli anni ’60 si allarga a tutto il mondo occidentale. L’interesse di questo movimento si concentra sugli oggetti, sui miti e sui linguaggi del nascente consumismo.  L’idea è quella di portare in tutte le case la cultura e design, cercando di abbattere i confini tra l’arte intellettuale  goduta solo dalle elite’ e il popolo della vita quotidiana. Nell’arredamento i mobili di design vedono il trionfo della plastica, della vetroresina e di altri materiali. Sedie, poltrone, complementi d’arredo, vasca per il bagno, cucina.. tutto l’arredamento si rinnova con questo fascino fresco e popolare. L’arredo assume …

via Home Relooking REmilia:

|

La Pop Art è uno dei più importanti movimenti  artistici del XX secolo,  nasce negli anni 50 in Inghilterra e poi negli USA, dopo gli anni ’60 si allarga a tutto il mondo occidentale. L’interesse di questo movimento si concentra sugli oggetti, sui miti e sui linguaggi del nascente consumismo.  L’idea è quella di portare in tutte le case la cultura e design, cercando di abbattere i confini tra l’arte intellettuale  goduta solo dalle elite’ e il popolo della vita quotidiana.

Nell’arredamento i mobili di design vedono il trionfo della plastica, della vetroresina e di altri materiali. Sedie, poltrone, complementi d’arredo, vasca per il bagno, cucina.. tutto l’arredamento si rinnova con questo fascino fresco e popolare. L’arredo assume un aspetto inusuale e a volte anche sensuale  ed allo stesso tempo più violento. Gli ambienti Pop Art sono  allegri e frizzanti con un’aria giovane e creativa. L’Influenza della Pop Art è ancora molto rilevante non solo nel mondo dell’arte ma soprattutto in quello del design.  il suo influsso sui mobili rimane immutato anche se sono trascorsi più di 40 anni.

Tra i primi  oggetti d’arredo con un design ispirato a questo movimento non si possono dimenticare:

1956, il “divano Marshmallow” di George Nelson

1958 Verner Panton disegna la «Panton Chair»

1962 Eero Arnio  e la sua originale poltrona “Ball Chair”

Poltrona Barcelona chair di Mies Van Der Rohe

Magistretti «l’Eclisse», la lampada comodino

Divano-labbra di Mae West, disegnato dall’artista spagnolo Salvador Dalì

La storia non finisce e nel contemporaneo troviamo molti prodotti d’arredo che partono da questo spirito Pop. Come gli appendiabiti di Mario Mazzer

Il designer si è ispirato a un fiore, uno stelo alto sottile, con all’estremità , tanti petali che si aprono per permetterci di appendere vestiti, sciarpe, borse, tutto quello che ci serve. In nome “Eos”  nella mitologia greca è in nome della   dea dell’aurora, la sua sembianza è quella di un fiore.

Ecco alcun i spazi che presentano questo richiamo Pop

Number of View :2235

The post DAL PASSATO AL CONTEMPORANEO: Arredamento e Pop Art appeared first on Home Relooking REmilia.

Prosegui la lettura su: DAL PASSATO AL CONTEMPORANEO: Arredamento e Pop Art

Home Relooking REmilia

DAL PASSATO AL CONTEMPORANEO: Arredamento e Pop Art

ItalyanStyle.com

Web Net 3.0 Realizzazione siti web con integrazione social network e community features. Campagne web marketing e strategie SEO personalizzate. Article Marketing. Link Building.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi