Caratteristiche delle cravatte sartoriali

La cravatta è un accessorio maschile molto utilizzato, in particolar modo dagli uomini occidentali, ed è un simbolo di stile, eleganza e classe. Le cravatte sono formate da una striscia di tessuto, questa viene annodata al colletto della camicia e, la parte più lunga, viene lasciata scorrere lungo il torace.

Da sempre, la cravatta, è un prodotto di alta sartoria e, ancora oggi, sono diversi i sarti che, in Italia, si dedicano alla lavorazione dei tessuti con l’obiettivo di creare delle cravatte di qualità, utilizzando materiali ricercati e resistenti.

La cravatta sartoriale è realizzata del tutto a mano, con tessuti raffinati, viene prestata una attenzione particolare alla cura delle finiture e dei dettagli. Dal lavoro dei sarti nascono dei prodotti davvero esclusivi e spesso prodotti in serie limitata, ciò permette ad ogni uomo di acquistare dei pezzi unici.

Oggi sono sempre di più le persone che acquistano cravatte online, la cui produzione sartoriale è garantita e certificata.

Avere la possibilità di comprare delle cravatte online è un’ottima possibilità per quegli uomini super impegnati, che non hanno il tempo o la voglia di girare per negozi alla ricerca della cravatta giusta, grazie ad internet, con pochi click del mouse, possono scegliere tra una ampia gamma di prodotti disponibili online.

Le cravatte, disponibili online, sono prodotte secondo stili diversi e ve ne sono diversi modelli, vediamone alcuni.

Come possiamo vedere sul sito http://www.millenodi.it/, sono disponibili dei modelli a tinta unita, caratterizzati dalla presenza di un unico colore; modelli a righe, anche conosciute come cravatte Regimental, questo tipo di cravatta è realizzato con un colore base predominate, sul quale vengono disegnate delle strisce oblique di un colore diverso rispetto a quello predominante.

Un ulteriore modello di cravatta è quello a puntini, in questo caso vi è un colore base, sul quale vengono applicati dei puntini di un’altra tinta di colore, poi è possibile acquistare delle cravatte modello fantasia, questo tipo di accessorio riporta al suo interno disegni di vario genere, il cui oggetto è realizzato dallo stilista a sua totale discrezione.

Infine, vi è il modello trendy, lo stile di questo genere di cravatta è particolare, solitamente caratterizzato dall’utilizzo di tinte molto forti ed appariscenti, anche fluorescenti.

La cosa fondamentale, in una cravatta sartoriale, è il confezionamento, questo prevede una serie di operazioni, le quali sono:

– il taglio: questo procedimento è di fondamentale importanza, il taglio dei tessuti deve essere eseguito con precisione e perizia. Prima di procedere al taglio, il tessuto, va steso e puntato, successivamente si tagliano i tre pezzi che andranno a formare la cravatta, questi tecnicamente sono chiamati palagiuntura e codino, inoltre va conservato un piccolo pezzo di stoffa per realizzare il passantino nel quale bloccare la cravatta una volta che viene indossata;

– la giuntura: si tratta della fase durante la quale, dopo aver unito i tre pezzi di cui abbiamo appena parlato, si passa ad altre operazioni che consistono nella piegatura, cucitura e stiratura della cravatta. Tutti questi passaggi, inclusa la cucitura, vanno realizzati completamente a mano;

– incappucciatura: questa è la fase nella quale, attraverso la cucitura, vengono applicati i cappucci, anche conosciuti come foderine interne, questi devono essere attaccati al codino ed alla pala ed al loro interno si trova anche l’etichetta, sulla quale sono riportati i materiali utilizzati per il confezionamento della cravatta;

– la chiusura: è una fase conosciuta anche come “Liba” e durante la quale, utilizzando delle apposite tecniche, viene inserito il materiale interno della cravatta, questo di solito è formato da un misto di lana e cotone. Questa fase avviene dopo la stiratura e si conclude con una cucitura;

– il rovescio e la finitura: fino a questo momento tutto il processo di lavorazione si svolge al rovescio, ciò consente di effettuare le operazioni di puntatura, cucitura, etichettatura, stiratura e finitura. Terminati tutti questi processi la cravatta viene rovesciate ed il confezionamento è terminato;

– imbustatura: dopo una serie di controlli, se la cravatta viene ritenuta conforme agli standard di produzione, si procede con l’imbustatura in buste di plastica, in alcuni casi è possibile richiedere delle buste personalizzate.

ItalyanStyle.com

Web Net 3.0 Realizzazione siti web con integrazione social network e community features. Campagne web marketing e strategie SEO personalizzate. Article Marketing. Link Building.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi