Cosa devi valutare nell’acquisto di un materasso nuovo

 

Eccoci qui, dopo tanti anni di buon servizio, il tuo materasso ha bisogno di andare in pensione, e tu hai bisogno di acquistare un materasso nuovo. Ma se acquistare un materasso singolo può essere un pochino più semplice, acquistare dei materassi matrimoniali può comportare per le coppie qualche difficoltà, come per esempio mettersi d'accordo sulla rigidità, sul materiale, se acquistarlo in memory, o lattice, o a molle. Insomma, qualche volte si finisce per litigare proprio a causa del materasso. Ma al di là di questi dettagli, cosa dobbiamo considerare prima di acquistare un materasso nuovo?

Il prezzo conta

Il primo fattore che esaminiamo è il prezzo, ovviamente in base al proprio budget. Se abbiamo un buon tetto possiamo scegliere un bel materasso che duri nel tempo, di quelli con dettagli curatissimi e in materiali particolari. Il prezzo per un materasso di fascia alta può aggirarsi anche attorno ai 900, 1000 euro. Diciamo subito però che la qualità di questi materassi è nella maggior parte dei casi eccellente, anche se non sempre più spendi più hai. Si potrebbe però dover fare un compromesso tra qualità e prezzo, in questo caso si può valutare un materasso con un'imbottitura più economica, ma che sia comunque anallergico e abbia una rigidità consona alle proprie esigenze.

Valuta la rigidità

Qui possono iniziare i problemi di scelta se quindi optare per un materasso rigido o uno più morbido, ma questo fattore è necessariamente da valutare. Un materasso più rigido ha maggiori possibilità di durare nel tempo, uno morbido o con un'imbottitura esigua potrebbe durare anche una sola stagione. Insomma, tutto è relativo, ma se acquistiamo un materasso di fascia media con un grado di rigidità medio alto si avrà la possibilità e di riposare bene e di garantire al materasso qualche anno di vita in più. Inoltre i materassi troppo morbidi non consentono alla colonna vertebrale di avere la giusta postura durante le ore di sonno. 

Scegliere il materiale

E a questo punto si deve valutare il materiale del materasso. Ultimamente va di moda il memory foam, che ben si adatta alle forme del corpo a cui si adatta perfettamente mediante il calore prodotto dal corpo stesso. Un accorgimento se si opta per questo tipo di materiale è di sceglierlo più traspirante possibile. Anche il lattice è ancora abbastanza richiesto come materiale. Anallergico e comodo, può essere abbinato a uno strato superficiale di foam. Meno amate le molle, che hanno fatto la storia del materasso ma che oggi non sono più così richieste, eccezion fatta per quelle insacchettate. Scopri di più http://it.tempur.com/materassi-online/collezione-original/materasso-deluxe-22-TIT1005M.html.

ItalyanStyle.com

Web Net 3.0 Realizzazione siti web con integrazione social network e community features. Campagne web marketing e strategie SEO personalizzate. Article Marketing. Link Building.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi