Corredino per neonati: come sceglierli

Il momento della gravidanza rappresenta sempre per i genitori un periodo ricco di gioie ma anche di dubbi e di preparazione. Tra gli aspetti da affrontare per tempo c’è sicuramente anche quello del corredino, l’insieme di tutti quei prodotti necessari sin dalla nascita e che dovranno essere utilizzati anche in ospedale. È per questo che, onde evitare di arrivare troppo in là con i preparativi importanti come questo, il primissimo consiglio è quello di stabilire cosa acquistare per il corredino neonato a partire dal settimo mese.

Ma cosa serve davvero per un corredino al quale non manchi nulla? La risposta non è così semplice come si potrebbe pensare. Già per quel che riguarda i cambi in ospedale, ad esempio, ogni struttura potrebbe avere richieste diverse che è bene conoscere per tempo al fine di evitare problemi durante la degenza post-parto. Solitamente le strutture ospedaliere richiedono un cambio al giorno per il bambino costituito da body, tutina, calzini, cappello e bavaglino. Il consiglio è quello di separare ciascun cambio completo inserendo in una busta plastificata. In questo modo sarà più semplice cambiare il piccolo, sia che l’operazione venga svolta dalla mamma sia che a farlo siano gli operatori del nido.

Oltre ai capi assolutamente necessari dal momento del parto fino alle dimissioni, il corredino del neonato dovrà ovviamente essere ben organizzato anche per casa. Tra i prodotti dei quali è impossibile fare a meno troviamo innanzitutto i body, meglio se con apertura sulle spalle per un indosso facile e con bottoni in basso per cambiare agevolmente il pannolino, calzini in cotone leggero o in spugna di alta qualità che nei primi mesi di vita del bambino andranno utilizzati anche sotto le tutine per evitare che le estremità si raffreddino, e pigiamini ad uno o due pezzi, ideali soprattutto nelle stagioni più fredde in flanella, ciniglia o caldo cotone.

Un capo non inserito spesso nel corredino neonato ma in ogni caso comodo e stiloso è sicuramente il golfino, in calda lana per l’inverno o in cotone leggero se il bambino nasce in primavera o estate. Il golfino può rivelarsi utile anche se indossato direttamente sopra alla tutina ed essere utilizzato in numerose occasioni.

Tra i capi spalla di un corredino per neonati che si rispetti non può mancare una giacca, antivento per la stagione più mite ed in piuma per l’inverno. Si tratta di un capo assolutamente indispensabile per proteggere al meglio i più piccoli ed acquistarlo per tempo vi permetterà di averlo a disposizione quando necessario.

ItalyanStyle.com

Web Net 3.0 Realizzazione siti web con integrazione social network e community features. Campagne web marketing e strategie SEO personalizzate. Article Marketing. Link Building.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi