Come scegliere un buon vino italiano online comodamente da casa

 

Scegliere, online, un vino che abbia un buon rapporto qualità prezzo, è diventato molto facile e comodo: basta tener conto di alcune piccoli particolari per fare la scelta giusta e approfittare del miglior prezzo.

Per iniziare, è necessario fare una serie di considerazioni per avere un minimo le idee chiare: bianco, rosso o rosè? Fermo o frizzante? Italiano o straniero?
Una volta fatta questa scrematura iniziale possiamo sfoltire ancora di più il settore: se il vino che vogliamo è un vino italiano possiamo restringere ancora di più la zona scegliendo la regione di provenienza.
Per questo ormai i diversi siti che propongono la vendita di vini online si sono attrezzati con una serie di filtri specifici che ci aiutano a trovare il prodotto che stiamo cercando in pochissimi passaggi.
Per fare una buona scelta, sarebbe necessario fare un'altra valutazione: se abbiamo scelto il vino bianco, lo vogliamo profumato, aromatico o secco? Un vino rosso lo vogliamo fresco o invecchiato? Quale gradazione?

 

Bisogna tener conto che i vini bianchi del sud hanno una gradazione molto più elevata dei bianchi del nord e, anche i rossi, variano a seconda della provenienza. 
Per esempio, non cercate un vino rosso sardo con una gradazione di 11,5°, non lo troverete mai.
In questo modo abbiamo ristretto molto la ricerca e non rischiamo di farci confusione nella scelta.

 

 

 

I siti che vendono vino online (le enoteche online) dotano ogni vino di una breve descrizione che ci aiuterà subito a capire se è il vino che cerchiamo. Se abbiamo scelto, ad esempio, un vino bianco e fermo del Veneto, leggeremo le caratteristiche di questi vini. 

Sempre con l'intenzione di offrire il servizio migliore rispetto ai propri concorrenti, alcune enoteche online propongono recensioni di sommelier o anche abbinamenti enogastronimici molto utili soprattutto ai meno esperti.
Consiglio di controllare attentamente le condizioni di vendita, per non incappare in situazioni inattese: alcuni siti vendono le bottiglie singolarmente, mentre altri vendono solo a cartone. Tenete conto anche delle spese di spedizione che per alcuni, sopra una certa cifra, sono gratuite; per altri rivenditori, invece, le spese di spedizione, sono a pagamento e, visto il peso, sono abbastanza elevate.

 

 

Insomma, acquistare un vino online, è come andare in enoteca, solo che nel virtuale potete compararne diverse e trovare quella che più vi aggrada, fornendovi un vino di qualità sicuramente ad un ottimo prezzo. La cosa importante è informarsi, sempre.

 

ItalyanStyle.com

Web Net 3.0 Realizzazione siti web con integrazione social network e community features. Campagne web marketing e strategie SEO personalizzate. Article Marketing. Link Building.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi