Come diventare make up artist

I make up artist ( definiti anche con l’acronimo MUA) sono veri e propri professionisti nati per migliorare l'aspetto di una persona, principalmente il viso, utilizzando prodotti cosmetici. Anche se non è necessario frequentare una scuola di trucco per diventare un MUA, può essere il primo grande passo per imparare i cosiddetti trucchi del mestiere. Ma quali sono i passaggi per diventare un truccatore professionista? Prosegui la lettura, così da ricordare sempre e comunque che oltre ad avere passione e determinazione, un aspirante truccatore deve affinare le sue conoscenze, le sue tecniche, sviluppando anche un’esperienza da poter vantare nel settore.

Affina il tuo modus operandi

Come prima cosa, ti consigliamo di esplorare tutte le risorse teoriche e pratiche, sul web, sui libri, affinché tu possa plasmare una tua tecnica e un tuo stile. Prova ad andare in un negozio di rifornimento per trucco, in una profumeria, o anche in erboristeria o farmacia per farti un’idea sugli  strumenti utili del mestiere. A questo punto dopo che avrai avanzato con la pratica, passerai all’acquisto di kit più professionali. Ovviamente tieni presente che una scuola di trucco è organizzata anche ed inoltre per far conoscere agli studenti la tecnica di base dell'arte del trucco.

La formazione professionale

Inutile nascondersi dietro un dito, la formazione è tutto per un make up artist. I programmi proposti in accademia, corsi di cosmetologia e scuole di trucco offrono agli aspiranti MUA una formazione pratica, nonché l'opportunità di collaborare con altri truccatori creandosi al contempo un nome. Se riesci a farti stata in tal senso, puoi poi pensare anche di costruire un tuo portafoglio per mostrare a potenziali clienti i tuoi servizi specifici come professionista. Film, televisione e moda in genere non richiedono che tu sia un truccatore certificato, anche se occasionalmente ci sono eccezioni per coloro che lavorano con clienti privati ​​come truccatori freelance.

Crea un'esperienza nel mondo reale

Per coloro che non sono pronti a frequentare la scuola di bellezza o stanno appena cominciando a prendere quota in un qualunque programma di formazione, ti suggeriamo di fare le ossa con la gavetta. Per tale ragione ti consigliamo di provare a trovare lavoro in un negozio di bellezza, in un centro estetico o perché no anche in un teatro locale (questo è il posto migliore in cui un truccatore in erba può fare pratica e creare stili anche più esagerati e scoprire come l'illuminazione influisce sull’esito finale del proprio lavoro). Questo è anche il momento di arricchire il tuo kit di lavoro, migliorarlo, renderlo oltremodo professionale, in modo da essere preparato per ogni occasione.

Conclusioni

Sia che tu conosca già tutto quello che devi sapere su come si usano un pennello per fard, un pennello per bronzer o che tu sia semplicemente alla ricerca di suggerimenti per portare glamour nella tua routine quotidiana, navigare nel settore della bellezza richiede conoscenza, abilità ed esperienza pratica. Anche per questo motivo non possiamo che suggerire di provvedere quanto prima ad iscriversi in una scuola trucco dove oltre ad imparare come fare lo smoky eye perfetto, troverai anche la migliore strategia per diventare MUA a tutti gli effetti.

ItalyanStyle.com

Web Net 3.0 Realizzazione siti web con integrazione social network e community features. Campagne web marketing e strategie SEO personalizzate. Article Marketing. Link Building.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi