Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di "Carrie"

Non pensateci troppo ragazzi, ma dietro questo visino di bambolina, si nasconde una taletuosissima attrice, decisamente portata per le pellicole ad alto tasso di paura: lei è Chloe Moretz, e questa è la sua storia. ;Nata in Georgia, la piccola Chloe mostra immediatamente a mamma e papà le sue straordinarie…

Evidenziamo questa notizia da:

Blogosfere Moda:

Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di "Carrie"

159958883_10.jpg

Non pensateci troppo ragazzi, ma dietro questo visino di bambolina, si nasconde una taletuosissima attrice, decisamente portata per le pellicole ad alto tasso di paura: lei è Chloe Moretz, e questa è la sua storia. ;Nata in Georgia, la piccola Chloe mostra immediatamente a mamma e papà le sue straordinarie doti di attrice: all’età di sei anni, infatti decide di seguire le orme del fratello maggiore, Trevor, ;studente della Scuola d’Arte di New York.

Quando Chloe era ancora piccola, tutta la famiglia, a causa del lavoro del padre (un noto chirurgo plastico) si trasferì da New York a Los Angeles e proprio qui, ovviamente, ebbe inizio la carriera di Chloe.

Il primo ruolo significativo che Chloe ricoprì, arrivò nel 2004: nella serie tv “The Guardian” la giovane attrice fu chiamata recitare la parte di Violet e dopo aver abbondantemente convinto gli addetti ai lavori, nel 2005 fece la sua prima apparizione sul grande schermo.
Nella parte della piccola Chelsea, Chloe recitò nel film “Amityville Horror”, reboot dell’originale, questa volta con protagonista Ryan Reynolds e Melissa George.

Nel periodo in cui venne girato il film, che metteva i brividi perchè tratto da una storia realmente accaduta, Chloe era minorenne e, per legge, non fu chiamata a partecipare alla premiere.
Da quel momento lì, la maggior parte della carriera cinematografica di Chloe sarà un susseguirsi di pellicole a tinte molto forti, direi quasi “rosso sangue”. Nel 2006, infatti, ricopre il ruolo di Melissa in Zombies – La vendetta degli innocenti, mentre nel 2008 sarà Alicia in The Eye con Jessica Alba.

Nel 2010 arriva il ruolo di Abby in Blood Story; in quello che viene considerato il miglior horror americano degli ultimi 20 anni, Chloe interpreta una vampira assetata di sangue.

La consacrazione arriva nel 2013, quando la bella Chloe viene arruolata per reinterpretare la “maledetta” Carrie nel reboot del film che, all’epoca, fece quasi inorridire gli Stati Uniti…

Dopo aver vinto ben ;due Young Artist Award, Chloe ha anche ottenuto la parte di Isabelle in Hugo Cabret, il magnifico film di Martin Scorsese: pensate che per girare la pellicola Chloe si trasferì tutta sola a Londra per viverci tutto il periodo delle riprese, nell’inverno del 2010.

Nonostante la sua crescente notorietà, Chloe viene descritta dagli amici più intimi e dalla famiglia, come una ragazza che è rimasta con i piedi ben piantati a terra: adora viaggaire, giocare ai videogames, non ama indossare scarpe con i tacchi e non le interessa indossare abiti firmati.

Curiosità

– Era stata scelta per interpretare il ruolo dell’indemoniata Lili in Case 39, parte ; che poi andò alla coetanea Jodelle Ferland.
– Era stata presa in considerazione per il ruolo di Katniss in Hunger Games, ruolo che fu poi dato all’attrice premio Oscar Jennifer Lawrence.

Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di

Credits by Getty Images

Per questo articolo si ringrazia:

Blogosfere Moda

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di "Carrie"

Chloe Grace Moretz: la teenager che ha fatto rivivere il mito di "Carrie"

ItalyanStyle.com

Web Net 3.0 Realizzazione siti web con integrazione social network e community features. Campagne web marketing e strategie SEO personalizzate. Article Marketing. Link Building.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi