Casa di Moda: il dietro le quinte per una collezione

Introduzione

Quando le persone pensano alle sfilate e alle collezioni di moda, pensano sempre ai volti di brand e designer, ma spesso le persone non si accorgono del fatto che la creazione di una collezione di moda richiede il coordinamento di molti professionisti che lavorano dietro le quinte, per rendere superlative i loro contributi per il successo della collezione.

In effetti, il backstage è un calderone di esperienza, emozione e personalità utilizzato per mettere in scena un grande finale. Proprio come ogni spettacolo, ci sono molti personaggi coinvolti, alcuni sono più importanti, alcuni lavorano in silenzio e ancora meno appaiono sotto i riflettori, ma sono tutti decisivi.

Altaroma, ad esempio, è la settimana della moda della capitale; ogni anno i giovani designer emergenti sono considerati i protagonisti e le loro collezioni sono ancora tutte da scoprire. Ma dietro la sfilata finale, il prodotto finito che ha fatto trattenere il respiro a tutti al momento della sfilata, dietro la scoperta della sartorialità, della creatività, del talento, dell'innovazione e della tecnologia, c'è una vera e propria filiera. Sarti, truccatori, parrucchieri, stilisti, tecnici luci e suono, modelle e tante persone importanti che hanno lavorato in silenzio per la grande riuscita dell'evento.

Il modellista

Il modellista è responsabile dell'elaborazione del disegno di abbigliamento creato dallo stilista, della creazione dei modelli secondo le istruzioni dello stilista e della supervisione degli aspetti tecnici della produzione. Nello specifico, un modellista è una persona che crea prototipi di abbigliamento realizzando una carta modello (un modello di carta che riproduce fedelmente l’abito pensato per la collezione).

Il modellista CAD

Negli ultimi anni l'informatica ha iniziato ad occupare un posto anche nel campo del modellismo, tanto che è nata la figura di un modellista CAD, cioè un modellista che realizza i cartamodelli attraverso programmi di disegno al computer.

Per chi vuole lavorare nella moda, fare la modella può essere una buona soluzione: anche se la scuola è difficile, la frequenza è molto breve, la probabilità di essere assunti dopo essere andati alla scuola dedicata è molto alta, tra l'80% e il 90%.

Il sarto

Il sarto è una figura professionale che non ha bisogno di presentazioni, dalle sue mani sapienti, dalla maestria e dalla cura dei dettagli nasce una serie di abiti che distingue la creazione semplice da quella d'alta moda. Come per il modellista, anche qui la manualità e la precisione devono essere la qualità di un sarto di successo. Per diventare sarto ci sono diversi corsi di formazione specializzati, oppure puoi decidere di fare esperienza in un negozio o in una sartoria che cerca un apprendista. Anche il profilo del sarto non sembra avere crisi, e la richiesta è grande, quindi c'è una grande opportunità per trovare un lavoro.

Il confezionista

Infine, il confezionista è il responsabile dell'assemblaggio delle varie parti del prodotto del sarto nelle diverse fasi di realizzazione. Il confezionista è in realtà una sorta di sarto, che deve comprendere le varie fasi della produzione del capo, l'uso delle macchine e le caratteristiche dei tessuti e dei filati.

ItalyanStyle.com

Web Net 3.0 Realizzazione siti web con integrazione social network e community features. Campagne web marketing e strategie SEO personalizzate. Article Marketing. Link Building.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi