la ricetta dei canederli con spinaci in brodo

la ricetta dei canederli con spinaci in brodo

gustoblog

Canederli con Spinaci
I canederli sono un piatto molto nutriente, con un elevato contenuto di calcio e fosforo, da gustare come primo piatto soprattutto nel periodo invernale.

Abbiamo già visto come i canederli siano stati, originariamente, un piatto povero della realtà contadina delle zone settentrionali d’Italia, in particolare del Trentino Alto Adige, che vede il “reciclo” prevalentemente di alimenti “poveri” come il pane raffermo, speck e formaggio.

Nel tempo i canederli sono diventati orgoglio e piatto più conosciuto della cucina Trentina, tanto da divenirne vera tradizione, evolvendosi fino ad oggi nelle varianti più gustose.

E allora dopo avere visto la ricetta dei canederli allo speck in brodo e dei canederli al formaggio, vediamo oggi la ricetta dei canederli con spinaci in brodo.

Per questa ricetta vi occorreranno i seguenti ingredienti: 1 litro di brodo vegetale, 300 g di pane, noce moscata, 150 g di farina, 150 ml di latte, 2 uova, qualche rametto di prezzemolo, 1 cucchiaio di erba cipollina q.b., sale e olio q.b, 1 spicchio di aglio, 300 g di spinaci, 120 g di speck, 4 cucchiai di parmigiano grattugiato.

Per la preparazione: fate ammollare in una ciotola il pane raffermo tagliato a cubetti con il latte.
Contemporaneamente mettete in acqua bollente salata gli spinaci, dopo averli opportunamente lavati, per circa 8 minuti. Quindi scolateli, privandoli dell’acqua, senza strizzarli, raffreddateli e tritateli.

Fate rosolare gli spianaci con aglio e olio, poi metteteli in una ciotola dove incorporerete anche tutti gli altri ingredienti: il pane ben strizzato, le uova, lo speck tagliato finemente, prezzemolo, farina e il resto.

Ora amalgamate il tutto molto bene fino ad ottenere un impasto morbido e uniforme. Aggiungendo farina o acqua nel caso in cui il risultato sia quello di un composto troppo liquido, nel primo caso, o troppo duro nel secondo.

Lasciate riposare il composto per almeno 30 minuti. Trascorso questo tempo precedete creando 8 palle di circa 8 cm di diametro, avendo cura durante questa operazione di bagnarvi le mani con acqua per evitare che l’impasto si incolli.

Nel frattempo avrete messo il brodo a scaldare. Poichè i canederli non devono mai disfarsi nel brodo, il segreto per evitare che ciò accada è quello di provare a immergere solo un canederlo: se questo si disfa, vorrà dire che dovete aggiungere un po’ di farina all’impasto, altrimenti che la consistenza è giusta.

Provate e ditemi voi qual’è il vostro canederlo preferito.

Foto| Flickr

la ricetta dei canederli con spinaci in brodo é stato pubblicato su gustoblog alle 10:33 di giovedì 07 marzo 2013. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.

Se vuoi approfondire questo argomento segui il link: la ricetta dei canederli con spinaci in brodo

Argomenti trattati: 2113 | Il Blog del Gusto – Ricette – Gastronomia – Menu – Le ricette delle feste – Dolci – Pasta fresca fatta in casa – Culinaria
Altre informazioni inerenti la ricetta dei canederli con spinaci in brodo:

Antonella
http://feeds.blogo.it/gustoblog/it
gustoblog
gustoblog.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi