Autunno/Inverno 2016: tutte le tendenze della moda

Mai come per questa prossima stagione fredda gli stilisti e la moda si sono sbizzarriti proponendo tante tendenze disparate. Abbiamo cercato di raccontarvele

 

Per quanto il sole splenda alto in cielo e l’Estate ci regali ancora giornate calde e clima torrido, la moda pensa già alla prossima stagione fredda.

Difficilmente le creazioni dei designer sono state così disparate articolate e varie come per questo inverno. Tante e diverse, per accontentare tutte le donne, che sono per definizione una diversa dall’altra.

Abbiamo cercato di raccoglierle in questa lista e di raccontarvele, così che tutte possano individuarne una da indossare e in cui identificarsi.

E se già vi state chiedendo dove potrete trovare i capi più trand e al passo con la moda la risposta è come sempre internet e gli e-commerce, sempre aggiornati sulle tendenze in atto. Ne è un esempio Miss Coquines, portale di moda online ispirato allo stile parigino.

Si va dal romanticismo alla pelle punk, dai colori baby alle geometrie in bianco e nero, dai tessuti tappezzeria all’animalier coloratissimo, dall’Hippie ma con classe allo stile boho-chic dai tratti etnici e adatto alle figlie dei fiori più nostalgiche.

  • Colori lurex

Non sarà un inverno buio. Perché a illuminarlo – oltre ai bagliori metallici di lurex&Co – si saranno anche le luci riflesse dalle superfici semispecchianti effetto vernice. Per trench, cappotti e gonne

  • Stile geometrico/eccentrico

Sono diversi gli stilisti che hanno proposto intarsi colorati di trapezi e rombi, fantasie seriali disegnate col righello o cromie modulari che si ripetono seguendo la sola legge della fantasia.

Pelle nera e tanta grinta. In bilico tra gothic e punk, le novelle guerriere della notte giocano con il lato ombroso della loro femminilità.

  • Lana intrecciata

Intrecci: sono quelli della lana, sapientemente lavorata a formare trecce morbide e complicate. Per maglie tridimensionali, calde e soffici.

  • Stile Hippie-chic

Hippie, ma con più più classe. Lo stile boho-chic torna alla ribalta, coi suoi abiti ampi e i suoi tocchi etnici. Per le figlie dei fiori con una marcia in più

  • Ispirazione divisa militare

Tantissimi sono stati i capispalla ispirati alle divise più rigorose, ma sempre arricchiti da mostrine e guarnizioni.

  • Stile romantico d’altri tempi

Il nuovo romanticismo è sussurrato, delicato, e ha un’allure spiccatamente rétro. Abiti che scivolano sul corpo adornati da fiori che paiono sul punto di appassire in un tono quasi malinconico, i colori più usati sono quelli caldi dell’autunno.

  • Il tema del buco metallico

Anelli metallici usati come elementi decorativi, ovunque. Rubati alle vele delle barche o ai faldoni dell’ufficio, si impongono come re della metalleria usurpando il ruolo a fibbie e borchie. Almeno per questa stagione

  • Stile extra long

Sono stati tantissimi i capotti lunghissimi, fino a lambire le caviglie. Altro requisito indispensabile è che siano strettissimi e affusolati in modo da accarezzare il corpo e slanciare la silhouette.

  • A tutto collant

Bentornati collant! Questo inverno si porteranno in tutti i modi: di pizzo, colorati, stampati, intarsiati, insomma potrete sbizzarrire la vostra fantasia.

  • Stile Vittoriano

Tra nastri, maniche a pagoda e volant sono stati tantissimi gli stilisti che hanno voluto proporre un tuffo nel passato e più precisamente nell’epoca della regina Victoria, non senza un tocco di sofisticata androginia.

  • La pelliccia

Non sembra tramontare la fortuna della pelliccia, vera o eco che sia. Ma non ci sono solo lunghi visoni alla Tenenbaum o spettacolari pellicce colorate. Sono i dettagli a fare la differenza, questa volta. Colletti o polsini, tasche o maniche, cappelli o profilature: ecco i nuovi regni della pelliccia. Senza dimenticare persino le scarpe

  • Tacchi squadrati e larghi

Solidi come colonne: i tacchi più trendy dell’autunno non sono quelli sexy, a spillo, e neppure le ormai desuete zeppe. Massicci e comodi, per non rischiare di perdere l’equilibrio.

  • Stile maculato, ma colorato

Maculato sì, ma in technicolor, spesso anche in inedite varianti di colore. L’animalier si rinnova, e al fianco dei grandi classici del genere spuntano tigri e ghepardi in nuances del tutto inaspettate.

  • Gonne da collegiale millepieghe/millefrange

Avete presente le tendine dell’autolavaggio? Ecco, ora immaginatele come una gonna… e il gioco per essere la più trendy dell’autunno è fatto. Ironica variazione delle gonne millepieghe da collegiale. Con un pizzico abbondante di sensualità in più

  • Stile tappeto persiano

Molto usati i tessuti con fantasie broccate che ricordano quelle dei tappeti persiani.

  • Colori pastello baby

Sono le nuances baby a farla da padrone. Pink confetto e azzurro cielo: dolci come candies, tenere come bebé.

  • Stile esquimese

Arriva dall’artico il trend tribale più originale. E se quest’estate vestivamo alla marinara, il prossimo inverno vestiremo all’esquimese

  • Bianco/nero

Il “bianco&nero” conquista nuove goemetrie, tra l’optical e il minimal. Confermandosi un irrinunciabile evergreen

  • Stile anni ‘80

Tornano gli Eighties, con i loro eccessi, i loro colori nonsense al motto di “more is more”. Dove l’unica regola è: non avere regole.

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi