About Us

About Us
Amiamo il Made in Italy ed il LifeStyle Italiano e vogliamo esserne ambasciatori in tutto il mondo.

Categories

Antiparassitari per cani: quando l’attenzione e la prevenzione evitano problemi!

Il detto “prevenire è meglio che curare” è valido anche quando si parla dei nostri amici cuccioli. Pensate, per esempio, a quante volte ci è capitato di andare dal veterinario e sentirci comunicare notizie infauste che, grazie a una semplice prevenzione, avremmo potuto evitare di udire.

 

Fare prevenzione è molto semplice, soprattutto quando si parla di pulci, zecche e insetti che, in particolar modo in primavera, proliferano e infestano non solo gli ambienti, ma anche i nostri amici a quattro zampe. I parassiti, infatti, possono non essere più un problema grazie a poche e semplici regole da seguire!

 

Per prima cosa è importante dire che le pulci, le zecche e gli insetti non sono un problema unicamente dei mesi caldi: questo mito è bene sfatarlo poiché per proteggere il nostro cucciolo è utile, se non necessario, utilizzare gli antiparassitari tutto l’anno.

 

Prendiamo per esempio le pulci: questi piccoli insetti, che vivono sulla cute del’animale e si nutrono del suo sangue, crescono e si moltiplicano con il caldo. Tutti i parassiti, infatti,  ad eccezione di zanzare e pappataci, trovano nell’ambiente domestico la temperatura adatta per sopravvivere all’inverno e continuare ad infastidire gli animali di casa. Se volete far si che il vostro amico a quattro zampe viva sereno e protetto da possibili infezioni, infiammazioni, pruriti e allergie è importante che somministriate un antiparassitario per cani durante tutto l’arco dell’anno.

 

Proprio perchè la prevenzione evita problemi e complicazioni, poi, è fondamentale consultare il veterinario di fiducia, così da trovare il prodotto, tra i tanti presenti sul mercato, che meglio si adatti alle esigenze del vostro cane. Per quegli animali che soffrono spesso di patologie intestinali, ad esempio, sarà meglio utilizzare un collare antiparassitario piuttosto che una fialetta spot on che rischierebbe di aggravare il problema. Se invece il vostro amico è solito leccarsi spesso, vi consigliamo di optare per tavolette orali o per uno shampoo, così da non rischiare che esso ingerisca le sostanze rilasciate dal collare. Se il vostro cane, infine, soffre di allergie o ha una salute particolarmente cagionevole, potete scegliere di percorrere la strada dell’antiparassitario naturale.

Insomma, anche se vi sembra che il vostro cane non soffra per la presenza di parassiti, munitevi di antipulci e prodotti specifici e solo in questo modo eviterete fastidi futuri e di maggior portata.

Web Net 3.0
Realizzazione siti web con integrazione social network e community features. Campagne web marketing e strategie SEO personalizzate. Article Marketing. Link Building.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi