6 famiglie olfattive da conoscere per scegliere il tuo profumo!

Sono in molti ad essere affascinati dalla composizione dei profumi. Alcune fragranze ci attirano particolarmente mentre altre ci piacciono di meno. Il modo più diffuso di classificare i profumi è attraverso quelle che vengono chiamate famiglie olfattive. Un profumo può possedere più combinazioni aromatiche e, per questo, appartenere a più di una famiglia olfattiva. Oggi sperimentare nuove fragranze delle marche più prestigiose non comporta più grandi spese, grazie ai fantastici sconti che si possono trovare sui profumi online. Per questo, sempre più persone amano provare nuove fragranze, incuriositi dalle diverse note aromatiche che contraddistinguono le famiglie olfattive. Oggi vi consigliamo 6 delle principali famiglie olfattive fondamentali per la scelta di un profumo.

Profumi della famiglia olfattiva Agrumata

È la famiglia che ospita tutti i profumi basati principalmente sugli agrumi come: bergamotto, limone, arancia, mandarino o pompelmo. Caratterizzata da profumi morbidi e freschi, con aromi puliti ed eleganti, continua ad essere la nota universale che trascende i sessi e anche le età, dato che sono i preferiti dai bambini. È possibile trovarli in combinazione con note floreali o legnose e speziate, che gli conferiscono un carattere più femminile, nel primo caso, o maschile nel secondo.

Profumi olfattivi della famiglia Floreale

Sono profumi con una forte presenza floreale. La famiglia floreale comprende i profumi femminili per definizione. È la più grande famiglia olfattiva e, grazie alla ricerca nei laboratori, è la base di partenza per sintetizzare nuove molecole che offrono una maggiore sfaccettatura olfattiva. Le loro combinazioni sono infinite e dipendono dalla creatività del profumiere. Le fragranze di questa famiglia sono delicate, avvolgenti, energiche e romantiche.

Profumi olfattivi della famiglia Cipriato

Questa famiglia olfattiva si basa su un accordo di muschio di quercia e gelsomino. La famiglia olfattiva chypre è quindi caratterizzata dalla combinazione di fiori e legno, in cui il muschio di quercia ha un ruolo importante, offrendo grande complessità e versatilità come base per i profumi. Questi profumi si distinguono per la loro raffinatezza e sensualità, con fragranze ad alta densità, tenacia e corpo che regalano un alone misterioso grazie alla combinazione alternata di accordi caldi e freschi. La combinazione di note olfattive legnose molto secche, con la parte floreale nelle note di fondo, si adatta a una fragranza più maschile. Quando viceversa si sviluppa maggiormente l’accordo floreale, diventano più indicati per le donne.

Profumi olfattivi della famiglia orientale

Sono profumi dolci, ma con una sfumatura più esotica e speziata. Le note orientali che caratterizzano questa famiglia olfattiva sono la cannella, la vaniglia e le resine profumate come la mirra. Le fragranze che appartengono a questa famiglia sono generalmente dolci, intense, calde e sensuali, e si evolvono con la temperatura corporea.

Profumi olfattivi della famiglia Fougère

Il termine fougère (felce in francese) etichetta quei profumi che evocano l’ambiente di una foresta come la lavanda e il muschio di quercia. Le fragranze di questa famiglia ospitano una percentuale significativa di grandi successi sul mercato. I suoi aromi sono umidi, freschi, legnosi e verdi, con toni contemporaneamente dolci e amari.

Profumi olfattivi della famiglia legnosa

Questa famiglia include quei profumi con una notevole presenza legnosa. Di solito queste fragranze hanno una base potente e quindi un’intensità medio-alta. Le note più comuni sono: legno di sandalo, cedro e vetiver. Esattamente come le note floreali, quelle legnose sono molto versatili e offrono un elevato grado di giocosità nella composizione delle fragranze. Se la famiglia floreale si adatta bene al mondo femminile, le note legnose sono più indicate per gli uomini, anche se ultimamente stanno conquistando anche il mercato della profumeria femminile.

Quale famiglia olfattiva sceglierai per il tuo prossimo profumo?

Ricordati che per le famiglie olfattive, non esiste un’unica classificazione: ogni profumiere può avere la sua prospettiva e interpretazione degli odori e delle fragranze. La soluzione migliore resta sempre seguire il tuo istinto, ma grazie a questa facile distinzione ora saprai orientarti meglio durante la scelta del tuo nuovo profumo.

ItalyanStyle.com

Web Net 3.0 Realizzazione siti web con integrazione social network e community features. Campagne web marketing e strategie SEO personalizzate. Article Marketing. Link Building.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi