5 Idee originali per arredare il tuo soggiorno

Lo stile di vita moderno porta il soggiorno ad essere al centro della vita di casa. Proprio nel soggiorno, infatti, si passa la maggior parte del tempo, sia in compagnia di amici o parenti, sia per guardare la televisione, sia per rilassarsi su un comodo divano sfogliando una rivista o chattando collegandosi su qualche social network. Per arredare al meglio questa stanza, in modo originale e funzionale, basta seguire alcune semplici regole. Vediamo quali.

Per prima cosa, bisogna ricordare che il centro del soggiorno è solitamente occupato da divani e poltrone. Molto spesso, proprio questi complementi d’arredo si rivelano fondamentali per recuperare spazio non solo durante il giorno, ma anche la notte. Soprattutto quando si conduce uno stile di vita circondato da amici o parenti, la presenza di un divano letto o di una poltrona letto si rivela fondamentale per ospitare le persone durante la notte e anche per più notti. I moderni materassi per divano letto, infatti, sono molto più comodi di quelli di una volta e offrono la possibilità di pernottare più notti di seguito senza ritrovarsi con dolori alla schiena dovuti da spessori e rigidità inadeguate del materasso. Arredare il proprio soggiorno con un divano letto è quindi una scelta vincente, soprattutto perché i divani letto di oggi sono molto eleganti, leggeri nelle strutture pur essendo molto resistenti e si trasformano facilmente grazie a meccanismi semplici da utilizzare. Inoltre, le moderne modalità di apertura, permettono di creare anche letti a castello, per non rinunciare ad ospitare gli amici anche quando si hanno soggiorni di dimensioni non troppo ampie.

crono-3-posti-letto

 

In un soggiorno moderno non può mancare una libreria. Naturalmente non stiamo parlando di librerie antiche, pesanti e polverose, tipiche dei tempi passati, ma di strutture moderne o di design, che uniscono eleganza, leggerezza e funzionalità . E che, in alcuni casi, possono fungere da divisori per diverse zone del soggiorno. Librerie dalle forme moderne ed originali sono oggi sempre più comuni, per mettere ordine tra libri e riviste. E se si vuole dividere il soggiorno in una zona living ed una studio, niente è più idoneo ed originale di una libreria bifacciale, che permette di separare le due zone, mantenendo tuttavia la continuità  dell’ambiente. Librerie di design di piccole dimensioni possono essere utilizzate vicino a poltrone e divani, per avere sempre sottomano le riviste, i giornali o i libri che ci piace leggere stando comodamente seduti. Per i soggiorni in stile moderno o minimalista, librerie di design, leggere e dalle forme quanto mai particolari, evidenziano come anche la cultura possa contribuire a creare un elegante complemento d’arredo.

Quando si vive in pieno il soggiorno, non si può pensare di non prevedere dei punti d’appoggio e per questo è obbligatorio arredare il soggiorno con dei tavolini. La scelta per questo complemento d’arredo è veramente vastissima, per tutti i gusti e per tutti gli stili. Tavolini bassi e larghi o alti, ma di piccole dimensioni, in stile classico, moderno, etnico o minimalista, in legno, in cristallo o in acciaio, tondi, quadrati, rettangolari o di forme irregolari, insomma, la scelta è veramente infinita. Tuttavia, il tavolino in soggiorno non può mancare: si può sistemare vicino alla poltrona, per poggiare un bicchiere o il telefono, oppure centrale, davanti al divano, punto d’appoggio per tutti. Lo stile del tavolino deve abbinarsi al contesto, ma non necessariamente: si può scegliere, infatti, un tavolino moderno da sistemare in un soggiorno arredato in stile classico, oppure uno in stile etnico per un soggiorno moderno. L’importante è non mescolare troppo stili diversi e colori in contrasto per non trasformare una scelta originale in un caos di espressioni differenti.

La parete attrezzata è un altro must del soggiorno. Oggi si ha la tendenza a considerare il soggiorno il luogo sacro della televisione, per cui molti soggiorni sono semplicemente ‘banali’ perché arredati solo in funzione del televisore. Pur lasciando al centro dell’interesse la tv, che spesso è punto di unione per serate in compagnia di amici con i quali guardare una partita o un film, è bene arricchire il significato del soggiorno con altri importanti elementi d’arredo. La parete attrezzata, ad esempio, se da un lato è necessariamente il luogo ideale per la televisione, dall’altro può essere resa originale grazie all’utilizzo di vetrinette con collezioni varie, bicchieri da birra, calici da vino, automobiline d’epoca e così via a seconda dei gusti. Si viene a creare così un espositore unico per le proprie passioni, che tutti possono guardare ed ammirare stando seduti sul divano per quattro chiacchiere o in attesa che inizia la partita o il film.

Gli elementi che caratterizzano maggiormente le stanze, e in particolar modo il soggiorno, sono poi gli accessori. Infatti, è sulle piccole cose che si può evidenziare maggiormente l’originalità di un arredamento. Particolari cuscini sulle poltrone, un copridivano dal colore inaspettato, una pianta posizionata al posto giusto, un quadro di design alla parete, una piantana che illumini un preciso angolo della stanza, una poltroncina o una seduta di design. I piccoli complementi d’arredo possono fare la differenza, rendendo il soggiorno una camera più viva e sicuramente unica ed originale.

ItalyanStyle.com

Web Net 3.0 Realizzazione siti web con integrazione social network e community features. Campagne web marketing e strategie SEO personalizzate. Article Marketing. Link Building.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi