Traslocare e trasportare mobili in Sardegna

p>Quando si è in procinto di trasferirsi e di cambiare casa, una delle incombenze più rilevanti riguarda il trasloco, vale a dire il trasporto dei mobili nella nuova abitazione. A questo proposito, sono numerosi gli aspetti di cui ci si deve occupare, anche perché la scelta della ditta di traslochi non è per niente semplice: non ci si può basare solo sull’aspetto economico per decidere, ma è bene valutare anche la qualità del servizio offerto. Insomma, meglio spendere un po’ di più ma avere la certezza che i lampadari non si rompano nel corso del viaggio o che i vasi di cristallo non vengano danneggiati, per esempio. Individuare un’impresa professionale permette, quindi, di vivere il trasloco in maniera più serena e più tranquilla. Ricorrendo al web si possono scoprire opportunità di vario genere, e nella maggior parte dei casi le diverse aziende consentono di richiedere un preventivo gratuito. E così, è sufficiente avere a disposizione qualche preventivo per avere un confronto immediato e diretto e scoprire a chi conviene rivolgersi.

traslochi-sardegna

Se si vive in Sardegna, per esempio, tra le ditte di maggior esperienza va annoverata senza dubbio Terranoa Service (clicca qui per scoprirla), che offre ai propri clienti una gamma alquanto vasta di possibilità e di servizi. Per esempio, lo staff dell’azienda può – su richiesta del cliente – occuparsi dell’imballaggio dei vari elementi che dovranno essere trasportati, disponendo di tutte le competenze del caso. Insomma, non è detto che un soprammobile di vetro abbia bisogno delle stesse protezioni di un comodino in legno. La professionalità di una ditta si nota anche in questi dettagli.
Molto importante, dunque, in occasione di un trasloco, è il trasporto dei mobili, le cui tempistiche devono essere valutate in anticipo. A questo proposito, si rende sempre necessario un sopralluogo nell’abitazione dalla quale i complementi di arredo e i mobili dovranno essere prelevati: esso è fondamentale per stabilire come agire e come muoversi. Basti pensare alle difficoltà di spostamento per un palazzo che si affaccia su una via molto stretta, in cui un camion non riesce a entrare, o alla necessità di una piattaforma aerea per un loft situato all’ultimo piano di un grattacielo.

Con l’aiuto e il supporto della tecnologia, quindi, non ci sono limiti, tenendo conto – ovviamente – delle differenze di prezzo che vengono generate dai vari mezzi di trasporto. La competenza e l’esperienza sono due doti fondamentali per chi opera in una ditta di traslochi, in qualunque parte d’Italia, da Aosta a Palermo, da Udine a Trapani: l’attenzione per i dettagli e la conoscenza dei vari materiali con cui si ha a che fare (legno, plastica, vetro, acciaio, cristallo, porcellana, plexiglass, e così via) permettono di svolgere il lavoro nel modo più soddisfacente per il cliente, anche in caso di imprevisti.

Leave a Comment