Strategie operative del trading su Internet

Coloro che decidono di intraprendere l’attività di “negoziazione digitalizzata”, ovvero l’acquisto e la vendita di strumenti finanziari su Internet sono chiamati trader. La loro principale attività è quella di svolgere il trading online, tramite dei broker, piattaforme online che fungono da intermediari per la compravendita di titoli nelle principali borse mondiali.

Questa attività può avere un alto livello di rischio e di perdita ma, anche il contrario grazie alle capacità del trader di utilizzare lo stile operativo adeguato, o tecniche come il Fibonacci trading, per ogni situazione. Riguardo alle strategie, si possono individuare tre tecniche principali adottate in fase di trading: di posizione, day trading e scalping.

Trading di posizione

SI tratta di una tecnica base consigliata a chi ha da poco deciso di avvicinarsi a questo settore. Con poco rischio si ottengono dei profitti proporzionati a quanto denaro è stato investito.

In termini tecnici, consiste nel mantenere una determinata “posizione” al rialzo o al ribasso per un periodo di tempo medio-lungo. In queste situazioni, il trader cerca di seguire l’andamento e la direzione del mercato senza compiere specifiche analisi o studi anticipatori (nel gergo, trend following). Quando il trend sfocia in momenti di incertezza, il trader salda le posizioni operative e aspetta che si ricreino nuove direzioni, al fine di massimizzare le eventuali perdite.

Il trading di posizione può durare da qualche giorno a qualche mese.

Day Trading

Come il nome stesso dice, l’azione si svolge nell’arco di una giornata in cui il trader apre, mantiene e chiude la posizione. Questa strategie è molto delicata ed è adatta a chi già ha qualche esperienza in più nella compravendita. Gli aspetti negativi consistono in un alto livello di tensione dovuto al possibile rischio di una perdita. Quando va tutto bene, invece, vi è la possibilità di conseguire un profitto elevato.

Per poter utilizzare la tecnica del day trading, occorre avere un fondo adeguato per poterlo distribuire durante tutta la giornata tramite i vari strumenti a disposizione.

Inoltre, un consiglio che possiamo dare è quello di ottenere dal proprio broker una commissione d’intermediazione bassa per tutte le operazioni effettuata al fine di non rendere vano il lavoro.

 

Scalping

Lo scalping è una tecnica che consiste nello svolgere le operazioni di trading in tempi molto ristretti, in termini di minuti o secondi. Decidere di utilizzare questa strategia vuol dire rischiare di perdere denaro durante le molteplici operazioni effettuate. La bravura del trader consiste nel saper sfruttare dei precisi momenti che gli permettono di ottenere più guadagni di importo ridotto.

Lo studio che viene effettuato a monte si fonda su un’analisi tecnica ma anche all’uso dei trading system, software che permettono di analizzare l’andamento del mercato in modo automatico e di fare precise operazioni a determinate condizioni.

Leave a Comment