Cosa indossare per una comunione

Che le comunioni siano degli eventi eleganti è vero, ma allo stesso tempo si tratta di eventi che vedono protagonisti dei ragazzini di 12 anni, quindi non si dovrebbe eccedere o esagerare con l’eleganza. Forse proprio per questo loro essere una “via di mezzo” tra un matrimonio e una cena tra amici il sabato sera le comunioni sono causa di un’indecisione non indifferente riguardo a cosa poter indossare: non è semplice, infatti, apparire elegante e semplici nello stesso momento.

Innanzitutto, possiamo dire che le temperature giocano in genere a nostro favore perché il periodo delle comunioni roma è sempre riservato a mesi come maggio e giugno, durante i quali le giornate iniziano a farsi più miti.

Che si svolga di mattina, di pomeriggio o di sera, non si tratta di un’occasione tale da richiedere un abito lungo, che è uno dei capi più eleganti in assoluto. Se proprio non se ne può fare a meno, un’alternativa potrebbe essere quella di optare per un abito a fantasia, magari floreale, e colorato: in questo modo non vi sarà rischio di apparire troppo eleganti e fuori luogo, bensì eleganti quanto basta. In ogni caso, sarebbe ottimo scegliere degli abiti o dei capi che si possono facilmente riutilizzare durante tutto il periodo estivo, per eventi più o meno formali. Inoltre, se non si opta per l’abito lungo di cui sopra, è importante che l’abito che si sceglierà di indossare non sia troppo corto: la giusta lunghezza sarebbe sotto al ginocchio.

Per quello che riguarda la scelta dei colori, questi dovrebbero essere tendenzialmente pastello o, comunque, si può spezzare con un pantalone o una gonna dai colori scuri abbinati a delle bluse o camicie dai colori tenui. Meglio quindi optare per colori neutri come sabbia, nude e gli intramontabili bianco e nero.

Passando alle scarpe, invece, è possibile utilizzare di tutto, dai sandali, alle zeppe, dalle ballerine alle décolleté: l’importante è non esagerare con l’altezza del tacco e, comunque, cercare di optare per la comodità. Stessa cosa per la borsa: le pochette non sono necessarie, bastano anche delle borse con una media capienza.

Se si indossano dei capi dai colori neutri, si possono abbinare degli accessori che diano un po’ di colore e viceversa. Anche per quello che riguarda il trucco la parola chiave è “semplicità”: meglio optare per un trucco naturale e un’acconciatura sobria, se proprio non si vogliono lasciare i capelli sciolti.

Leave a Comment