Baby monitor sempre più tecnologici per aiutare i genitori

Baby monitor sempre più tecnologici per aiutare i genitori

I baby monitor e la tecnologia sono inevitabilmente abbracciati l'uno con l'altro, per aiutare i genitori di tutto il mondo e per la sicurezza dei piccoli. I modelli classici di baby monitor sono costituiti da due oggetti simili a walkie-talkie, uno da tenere nella stanza del bambino, uno da portare con sé per la casa.

Ci sono modelli di baby monitor solo audio e modelli che includono anche la funzione video, fornendo l'unità genitore di schermi piccoli o più grandi, sufficientemente definiti per vedere sia di giorno che di notte.

Anche il mondo degli smartphone si è avvicinato a quello dei baby monitor, dato che sempre più applicazioni vengono sviluppate sia per Android che per iOS in modo da permettere ai papà e alle mamme di tutto il mondo di contare sul proprio dispositivo mobile per monitorare i propri bambini. In questo caso le applicazioni di questo tipo sono molto utile per genitori che lavorano e che vogliono poter controllare cosa sta facendo il proprio bambino in compagnia dei nonni o della babysitter.

Negli ultimi anni dei baby monitor hi-tech hanno fatto la comparsa nel mercato, per la gioia di molti genitori particolarmente apprensivi. Ecco che dunque si trovano baby monitor body, dotati di sensori che controllano la respirazione, la temperatura, l'attività del piccolo. Diciamo che l'idea dietro a questo tipo di tecnologia è molto simile a quella di Angel Care, un baby monitor particolare che oltre alle unità bambino e genitore, presenta un pannello che monitora l'attività del bambino che avverte in caso di problemi.

Oltre al body, esistono anche calzini baby monitor, da mettere al proprio bambino per avere sempre aggiornamenti efficienti ed esaustivi di livello di ossigeno nel sangue e qualità del sonno. In America si stanno anche studiando soluzioni ancora più avanzate, in grado di misurare temperatura e illuminazione della stanza per mezzo di un braccialetto baby monitor. Gli studi si muovono in direzione della scoperta di un algoritmo matematico in grado di analizzare le abitudini del piccolo, per aiutare i genitori a migliorare il suo sonno.

In arrivo anche gli smart diaper, babymonitor pannolini capaci di individuare eventuali infezioni urinarie e livello di idratazione del piccolo.

Qualunque sia la scelta, il baby monitor è importantissimo perché consente ai genitori di stare tranquilli o di intervenire in caso di necessità. Riuscendo, inoltre, a monitorare l'attività del piccolo, i babym onitor permettono di prevenire le tragiche morti improvvise durante il sonno, evidenziando eventuali problemi respiratori durante la nanna.

Scopri le recensioni dei migliori prodotti su http://www.miglioribabymonitor.it/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi