Filetti di sgombro al forno: la ricetta del secondo piatto sano e gustoso

Filetti di sgombro al forno: la ricetta del secondo piatto sano e gustoso

I filetti di sgombro al forno sono la ricetta ideale per chi vuole mangiare il pesce in modo sfizioso e senza rinunciare al gusto. Una pietanza leggera e semplice da preparare: nella nostra ricetta abbiamo utilizzato i filetti di sgombro, il pangrattato aromatizzato con diverse erbette, per realizzare una leggera gratinatura, e donare al piatto quella crosticina croccante che lo rende ancora più gustoso. Le varianti però sono tante, potete preparare i filetti di sgombro al forno con pomodorini e olive, oppure con patate o al profumo di limone, per gustarlo ogni volta in modo diverso ma sempre morbido e squisito. Ecco come prepararlo!

Come preparare i filetti di sgombro al forno.

Iniziate a pulire i pesci: incideteli sul vente, liberateli delle interiora eliminate pinne e squame, ora togliete le lische centrali e staccate le teste. Ricavatene i filetti, sciacquateli sotto acqua corrente e easciugateli.(1) Metteteli ora in una pirofila rivestita con carta forno. Preparate le erbe aromatiche (2) sminuzzatele, mettetele in una ciotola con il pangrattato e aggiungete un po’ di sale. Mescolate bene gli ingredienti e ricoprite i filetti con la panatura, conditeli con l’olio e fateli cuocere in forno a 180° per 15/20 minuti. I vostri filetti di sgombro al forno sono pronti per essere serviti. Potete accompagnarli con un contorno di insalata o di verdure di stagione e aggiungere, se preferite, una spruzzata di limone. (3)

Varianti.

Vediamo ora alcune varianti dei filetti di sgombro al forno, per realizzare ogni volta una pietanza diversa ma sempre gustosa.

Filetti di sgombro al forno con limone.

Pere realizzare questa ricetta, pulite gli sgombri e ricavatene dei filetti. Preparate una marinatura con il succo di diversi agrumi: arancia, limone, pompelmo e lasciate marinare i filetti per almeno un’ora. Trascorso il tempo necessario scolateli e conditeli con olio, sale e pepe. Adagiate poi i filetti di sgombro in una pirofila rivestita con carta forno e fateli cuocere a 200° per 15 minuti. Una volta pronti spolverateli con del prezzemolo tritato e servite.

Filetti di sgombro al forno con pomodorini.

Una volta ricavati i vostri filetti dallo sgombro, sistemateli in una teglia ricoperta con carta forno. Nel frattempo mettete in una ciotola 200 gr di pomodorini tagliati a metà, 10 olive nere, uno spicchio d’aglio tritato, prezzemolo, sale e olio e mescolate. Mettete questo composto sui filetti di sgombro, aggiungendo del vino bianco e cuocete in forno per 15 minuti a 200°.

Filetti di sgombro con patate.

Questa variante è semplicissima e davvero gustosa: sbucciate due patate, lavatele, tagliatele a pezzi e mettetele in una teglia. Aggiungete rosmarino, sale e olio e infornate per 20/25 minuti a 200°. Aggiungete poi i filetti di sgombro, mescolate un po’ le patate e continuate la cottura per altri 20 minuti. Una volta pronto servite ben caldo.

Come conservare i filetti di sgombro al forno.

Potete conservare i filetti di sgombro al forno per un giorno in frigo in un contenitore ermetico o coperti con pellicola trasparente.

Fonte: Filetti di sgombro al forno: la ricetta del secondo piatto sano e gustoso

Leave a Comment